Europa League: Atletico Madrid e Arsenal passano col brivido, rimonta Marsiglia

Colchoneros e Gunners volano in semifinale superando Sporting Lisbona e Cska. Il Lipsia crolla al Velodrome

Marsiglia, Atletico e Arsenal staccano il pass per le semifinali di Europa League. Nel ritorno dei quarti i Gunners tremano contro il Cska Mosca prima di trovare il 2-2 che chiude il discorso qualificazione. I Colchoneros soffrono in casa dello Sporting Lisbona, ma nonostante l’1-0 passano forti della vittoria dell’andata. Spettacolo puro tra Marsiglia e Lipsia, con i francesi che vincono 5-2 regalandosi il passaggio del turno.

OLYMPIQUE MARSIGLIA-LIPSIA 5-2
Dopo la vittoria di misura conquistata dal Lipsia all’andata al Velodrome vanno di scena novanta minuti di puro spettacolo. Al 2’ Bruma si accentra e lascia partire un diagonale che sembra mettere da subito in discesa la partita per gli ospiti, il Marsiglia però non ci sta e approfitta di una sfortunata deviazione nella propria porta di Ilsanker al 9’ per portare il match di ritorno in equilibrio. La formazione di Garcia trova anche il sorpasso al 9’ affidandosi a Sarr, che deposita in rete dopo due miracoli di Gulacsi. Il Lipsia non sembra in grado di reagire, il Marsiglia ringrazia e ne approfitta per andare in vantaggio nel doppio confronto: Thauvin si fionda su uno spiovente e di destro al 38’ trova il tris. Il Lipsia al primo assalto della ripresa però passa nuovamente: Augustin fa tutto da solo e al 55’ di destro firma il quinto gol della partita. È una magia di Thauvin a firmare l’ennesimo controsorpasso di una sfida da brividi: azione personale che inizia dai 25 metri, l’esterno destro si spegne all’incrocio dei pali e al 60’ il Marsiglia cala il poker. Al 94’ Sakai firma il definitivo 5-2 facendo esplodere il Velodrome.

SPORTING LISBONA-ATLETICO MADRID 1-0
L’Atletico scende in campo al Jose Alvalade forte del doppio vantaggio conquistato all’andata, l’impostazione unicamente difensiva di Simeone però sul lungo periodo si dimostra controproducente e lo Sporting col passare dei minuti capisce di essere autorizzato a credere nella rimonta. Coates scalda i guantoni di Oblak, la mira dei portoghesi è spesso poco precisa ma la pressione offensiva è costante. Al 28’ l’estremo difensore dei Colchoneros si fa trovare impreparato su un cross di Bruno Fernandes, l’uscita a vuoto consente a Montero di depositare in porta con un colpo di testa dal secondo palo. Le certezze dell’Atletico iniziano a vacillare, ma nella ripresa la goda dello Sporting si spegne e solo una giornata no di Griezmann non regala il pari all’Atletico.

CSKA MOSCA-ARSENAL 2-2
Dopo il 4-1 in favore dell’Arsenal il Cska scende in campo consapevole di quanto sia alta la montagna da scalare. L’avvio del match a Mosca è in sordina con le due formazioni che raramente provano ad affondare il colpo. L’occasione più ghiotta capita su piedi di Ramsey, ma su Akinfeev in uscita il gallese si allunga troppo il pallone perdendo il tempo per battere a rete. Nell’ultima parte del primo tempo i russi si svegliano e trovano anche il vantaggio con Chalov, che al 39’ deposita in rete da distanza ravvicinata su una respinta corta di Cech. A inizio ripresa una leggerezza del centrocampo dei Gunners lascia partire gli avanti del Cska, Cech ancora non è perfetto su una conclusione dalla lunga distanza, Nababkin si fionda sul pallone e al 50’ i giochi sono riaperti. L’Arsenal sbanda, ma al 75’ Welbeck chiude nel migliore dei modi una triangolazione con Elneny e deposita in rete il gol che scaccia i fantasmi. In pieno recupero arriva anche la zampata di Ramsey (92’) che chiude i giochi sul 2-2.

TAGS:
Calcio
Europa league
Marsiglia
Lipsia
Sporting
Atletico madrid
Arsenal

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X