TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Serie A, il Napoli vince col brivido a Empoli: 3-2

Mertens sbaglia un rigore in avvio, ma poi si scatena Insigne. Nel finale El Kaddouri e Maccarone spaventano Sarri

di ALBERTO GASPARRI

Vittoria di mezzogiorno per il Napoli. Al "Castellani" gli azzurri di Sarri superano 3-2 l'Empoli e proseguono nella loro sfida con la Roma. Partita decisa nel primo tempo: dopo un rigore parato da Skorupski a Mertens, Insigne apre le marcature al 19', a cui seguono quelle di Mertens al 24' e dello stesso Lorenzinho al 38' dal dischetto. La ripresa, però, non è una formalità perchè arrivano le reti di El Kaddouri al 25' e Maccarone su rigore al 37'.

LA PARTITA

In un colpo solo il Napoli ha scritto due record della sua storia di Serie A: ha vinto per la prima volta cinque partite di fila in trasferta e ha sfatato il tabù Empoli, dove non si era mai imposto. Ma, soprattutto, ha lanciato il suo messaggio alla Roma nella corsa al secondo posto che vale l'accesso diretto alla prossima Champions League e allungato sull'Inter. Anche perché i prossimi impegni in campionato sono con Juve e Lazio... D'altronde era difficile pensare che l'Empoli potesse andare di traverso ai partenpoi. Basta guardare la classifica e i numeri della stagione dei toscani, anche se alla fine Hamsik e compangi hanno rischiato di rovinare tutto.

E pensare che l'avvio di gara non era stato dei più agevoli per il Napoli. L'Empoli è partito con una pressione alta, mostrando determinazione e buone idee. Poi, però, sono bastate un paio di combinazioni avversarie per mettere in difficioltà la difesa di Martusciello. Che prima ha costretto Costa a un fallo da rigore su Mertens con un passaggio più che rischioso. Fortuna che il belga ha calciato centrale, permettendo a Skorupski di respingere di piede. Una decina di minuti dopo, però, un altro rinvio maldestro ha consegnato la palla sui piedi di Insigne, che da due passi non ha avuto difficoltà a insaccare. In un certo senso la gara è finita lì, perché i toscani hanno perso lucidità e convinzione. Che sono sparite quasi del tutto quando a metà frazione Mertens si è fatto perdonare calciando in rete una punizione pennellata, un capolavoro di potenza e precisione. Un doppio colpo da ko per l'Empoli, che è andato in evidente difficoltà. Come se non bastasse, prima dell'intervallo altro rigore (per fallo di Pasqual su Callejon): stavolta ci pensa Insigne e non sbaglia. Per la cronaca è il quarto rigore in due partite per il Napoli.

La ripresa sembrava non avere storia nonostante Sarri si sgolasse per tenere alta la tensione tra i suoi. Callejon è andato vicino un paio di volte al poker e poi c'è stato spazio per qualche cambio tattico da una parte e dall'altra. Forse un po' troppo presto. Perché a un certo punto ecco il lampo nel buio di El Kaddouri, che si è vendicato con una punizione beffarda di chi non lo ha saputo apprezzare sotto il Vesuvio. Un gol che ha dato coraggio all'Empoli, premiato dal rigore di Maccarone, dopo il fallo di Ghoulam su Krunic. Gli ultimi minuti sono stati un calvario per il Napoli, che però è riuscito a trascinare in porto una goletta che rischiava di affondare immeritatamente.

LE PAGELLE

Thiam 6 - Sente la presisone della prima da titolare, ma nella ripresa si scioglie
Pucciarelli 4,5 - Invisibile, ha il coraggio di lamentarsi (con insulto) al momento del cambio
Maccarone 6,5 - Festeggia i 100 gol con la maglia dell'Empoli e quasi fa lo scherzetto all'amico Sarri
Chiriches 6 - All'inizio ha vita fin troppo facile, poi è quello che vacilla meno nel finale agitato
Mertens 6,5 - Si fa parare per la prima volta in A un rigore, ma poi regala una perla su punizione
Insigne 7,5 - Due gol che lo portano a quota 12 in campionato, come il suo record dello scorso anno

IL TABELLINO

EMPOLI-NAPOLI 2-3
Empoli (4-3-1-2)
: Skorupski 6,5; Laurini 6, Bellusci 5, Costa 5,5, Pasqual 5; Krunic 6, Diousse 5,5 (25' st José Mauri 6), Croce 6 (41' st Dimarco); El Kaddouri 6; Pucciarelli 4,5 (22' st Maccarone 6,5), Thiam 6. A disp.: Pugliesi, Pelagotti, Zambelli, Veseli, Barba, Zajc, Buchel, Marilungo. All. Martusciello 5
Napoli (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Chiriches 6, Albiol 5,5, Ghoulam 5,5; Allan 6, Jorginho 6 (17' st Diawara 5,5), Hamsik 6,5; Callejon 6, Insigne 7,5 (32' st Giaccherini 5,5), Mertens 6,5 (28' st Milik 5,5). A disp.: Sepe, Rafael, Strinic, Maggio, Maksimovic, Zielinski, Koulibaly, Rog, Pavoletti. All. Sarri 6,5
Arbitro: Damato
Marcatori: 19' e 38' rigore di Insigne, 24' Mertens (N), 25' st El Kaddouri, 37' st rigore di Maccarone (E)
Ammoniti: Costa, Diousse, José Mauri (E), Jorginho, Callejon, Hysaj, Albiol (N)
Espulsi: -
Note: Skorupski para un rigore a Mertens

TAGS:
Serie A
Empoli
Napoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X