TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Juventus-Toro, Allegri: "Vogliamo andare in finale di Coppa Italia"

"Farò turnover, ma non troppo. Contro il Torino sarà una partita difficile"

Juventus-Toro, Allegri: "Vogliamo andare in finale di Coppa Italia"

Il 2018 della Juventus inizia con il Derby contro il Torino nei quarti di Coppa Italia: "E' un obiettivo importante - ha commentato Allegri -, giocheremo contro una squadra che avrà voglia di rivalsa e darà tutto. Faremo turnover, ma non eccessivamente perché vogliamo andare in finale". Di mercato non si parla: "Andrà via solo Pjaca in prestito per giocare, per il resto non ho chiesto nessuno. La rosa è già altamente competitiva così".

LE PAROLE IN CONFERENZA

- Ci sarà turnover in questa partita?
Non sottovaluteremo la partita anche perché è un derby. La Coppa Italia è un nostro obiettivo e vogliamo vincere. Farò dei cambiamenti, ma non eccessivamente.

- Ci sono infortunati che di sicuro non giocheranno?
Buffon, Cuadrado e De Sciglio che ha lavorato con la squadra parzialmente, ma vedremo se sarà a disposizione per Cagliari

- Dybala può fare il centravanti?
Non lo so, giocherà di sicuro ma devo vedere se da centravanti o in coppia con un altro attaccante

- C'è un cambiamento degli arbitri nell'utilizzo del Var?
Sì, ma non è facile. C'è un miglioramento ma bisognerà lavorare ancora per superare le difficoltà iniziali. E' uno strumento che aiuta gli arbitri, ma soprattutto per fattori oggettivi

- Giocherete con il centrocampo a tre con Marchisio?
Valuterò dopo l'allenamento, ma di sicuro non possiamo permetterci di giocare come abbiamo fatto a Verona. Dopo la sosta arriverà un momento importante fino alla settima giornata dove non dovremo perdere terreno dal Napoli o cercare di superarlo. Poi dall'ottava in poi si deciderà il campionato

- Per Buffon sei sottovalutato: meriteresti più complimenti?
Non vivo di calcio 24 ore su 24, finché mi diverto alleno. Dei complimenti non mi interessa, ma ringrazio Buffon per le belle parole. I miei risultati sono arrivati grazie ai campioni che ho allenato, mi ritengo fortunato di aver allenato grandissimi campioni e uomini di spessore. Questo fa la differenza

- Pjanic può giocare dal primo minuto?
Deve trovare continuità, anche se giocando con tre centrocampisti bisogna stare tutti bene. Valuteremo dopo l'allenamento

- Contro il Verona un solo italiano in campo: è un'inversione di tendenza?
Abbiamo molti italiani in rosa, poi può capitare che ne giochino di più o di meno. L'importante è che tutti capiscano gli obiettivi della Juventus. A Verona non abbiamo fatto bene, anche se poi siamo stati bravi a rientrare in partita

- Per Chiellini è proprio Allegri a fare la differenza con altre squadre: è davvero un'arma la gestione del gruppo?
Abbiamo cambiato molto durante i miei quattro anni ed è stata brava la società a formare questa rosa. I ragazzi mi fanno complimenti perché gli ho dato tanti giorni di riposo, che è importante quanto il lavoro

- Il calendario fitto è un falso problema?
Sì, il calendario è questo. Basta che ci dicano quando e dove giocare e noi andiamo

- Con Szczesny in porta avete cambiato qualcosa in impostazione?
No, ma qualche volta giochiamo troppo il pallone al portiere e non va bene

- Quanto è importante la Coppa Italia in chiave Champions nella gestione del gruppo?
E' importante in quanto tale e vogliamo andare in finale. Contro il Torino sarà difficile perché hanno voglia di rivalsa e per loro domani è un obiettivo per arrivare all'Europa. Fisicamente stiamo bene, faremo cinque giorni di sacrifici e poi andremo in vacanza

- Cosa si aspetta dal mercato invernale?
Rientreremo il 21, prima andiamo in vacanza. Uscirà Pjaca perché ha bisogno di giocare e l'infortunio ha fermato la sua crescita. Per il resto stiamo bene così

- Buffon ha "chiamato" Donnarumma...
Szczesny è l'erede di Buffon. Si stimano come professionisti e uomini, sta facendo bene ed è stata brava la società a portarlo qui con largo anticipo

- Arriverà qualcuno a centrocampo?
Non ho chiesto nessuno alla società. Abbiamo 21-22 giocatori in una rosa altamente competitiva. Siamo a posto così

- Douglas Costa giocherà?
O lui o Bernardeschi, stanno tutti e due bene. Sono contento di come sta crescendo Federico. Può giocare Rugani

TAGS:
Coppa italia
Conferenza
Juventus
Allegri
Torino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X