Coppa Italia, Lazio-Cittadella 4-1: biancocelesti ai quarti

La squadra di Inzaghi passa con le reti di Immobile (2), Felipe Anderson e l'autogol di Camigliano: ora c'è la Fiorentina

Negli ottavi di finale di Coppa Italia, alla Lazio basta un tempo per mandare in archivio la gara dell'Olimpico contro il Cittadella. Immobile (11'), Felipe Anderson (24') e un autogol di Camigliano (36') ipotecano il passaggio del turno dei biancocelesti, Bartolomei (41') prova a riaprire i giochi ma ancora Immobile (86') cala il poker. La Lazio con il 4-1 stacca il pass e vola ad affrontare la Fiorentina ai quarti.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Lapresse

Foto 2

Lapresse

Foto 3

Lapresse

Foto 4

Lapresse

Foto 5

Lapresse

Foto 6

Lapresse

Foto 7

Lapresse

Foto 8

Lapresse

Foto 9

Lapresse

Foto 10

Lapresse

Foto 11

Lapresse

Foto 12

Lapresse

Foto 13

Lapresse

Foto 14

Lapresse

Foto 15

Lapresse

Foto 16

Lapresse

Foto 17

Lapresse

Foto 18

Lapresse

Foto 19

Lapresse

Foto 20

Lapresse

Foto 21

Lapresse

Foto 22

Lapresse

Foto 23

Lapresse

Foto 24

Lapresse

Foto 25

Lapresse

Foto 26

Lapresse

Foto 27

Lapresse

Foto 28

Lapresse

Foto 29

Lapresse

Foto 30

Lapresse

LA PARTITA
Il Cittadella si presenta all'Olimpico dopo aver eliminato Bologna e Spal, ma per la squadra di Venturato l'esame Lazio si rivela una montagna troppo alta da scalare. I biancocelesti possono gestire la partita a loro piacimento entrando con verticalizzazioni improvvise nella retroguardia ospite. I primi minuti di gioco volano via con la Lazio che pazientemente gestisce il pallone, ma al primo vero affondo arriva il vantaggio: Milinkovic-Savic serve Immobile, l'attaccante entra tra le maglie larghe della difesa del Cittadella superando in corsa anche il portiere e depositando in rete all11'. Gli ospiti accusano il colpo e solo due minuti dopo rischiano di sprofondare quando una conclusione di testa di Milinkovic-Savic si infrange sull'incrocio dei pali. Ha due volte l'occasione per raddoppiare anche Felipe Anderson: nella prima sbaglia di testa dal cuore dell'area di rigore, poi si rifà con un perfetto inserimento che approfitta di una fase difensiva troppo svagata del Cittadella. La conclusione di prima non lascia scampo a Paleari e al 24' la Lazio ha già la qualificazione in tasca. La squadra di Inzaghi abbassa i giri, ma arriva comunque al tris al 36' grazie a un'autorete di Camigliano che, provando ad anticipare Wallace su calcio d'angolo, devia nella propria porta. Il Cittadella accorcia le distanze al minuto 41 con una punizione di Bartolomei che sorprende sul suo palo un colpevole Strakosha.

Il gol prima dell'intervallo regala forza e determinazione a un Cittadella che sembra credere nel sogno. Gli ospiti provano un timido forcing iniziale senza scoprirsi troppo per paura di prendere anche la quarta rete nei primi minuti della ripresa. Settembrini ci prova dal limite dell'area senza impensierire Strakosha, pochi minuti dopo il numero uno laziale riesce a risolvere un'azione confusa in area di rigore sventando la minaccia. Poi è Chiaretti a cercare fortuna senza però impensierire il portiere biancoceleste. Un sussulto della Lazio nasce dai piedi di un ispirato Milinkovic-Savic che serve Lucas Leiva, la conclusione da fuori area però viene bloccata in due tempi da Paleari. La partita entra in una fase di stanca, la squadra di Inzaghi addormenta il gioco provando solo sporadicamente l'affondo. Nei minuti finali è ancora Bartolomei a regalare le ultime speranze al Cittadella, ma la sua conclusione bassa trova la pronta risposta di Strakosha che chiude lo specchio. All'86' Immobile cala anche il poker scattando sul filo del fuorigioco e battendo il portiere in uscita con un pallonetto morbido. La Lazio vola ai quarti di Coppa Italia, che adesso vede in tabellone solo squadre di serie A.

LE PAGELLE

Wallace 6.5 - Il suo ritorno può regalare un fondamentale uomo in più alla Lazio. Difende e amministra il pallone con sicurezza nonostante il pressing continuo del Cittadella, Camigliano gli nega la gioia del gol.

Felipe Anderson 6.5 -
Torna a giocare del primo minuto facendo vedere tutta la voglia di scendere in campo, affonda nella retroguardia ospite e smista il pallone, trova anche un gol liberatorio che chiude i giochi prima della mezz'ora.

Milinkovic-Savic 7 - Non trova la via della rete, ma gioca la solita partita sopra le righe sbagliando poco e nulla. Sempre più una certezza nel centrocampo biancoceleste.

Bartolomei 6.5 - Regala al Cittadella la possibilità di credere ancora nel sogno nonostante l'impresa impossibile, partecipa senza sosta al pressing costante sui difensori della Lazio.

Fasolo 6 - Non si fa spaventare dall'Olimpico, una prestazione con poche macchie per il classe '98 che dimostra di avere buoni margini di crescita.

IL TABELLINO

LAZIO-CITTADELLA 4-1
Lazio (3-4-2-1): Strakosha 6, De Vrij 6, Patric 6, Wallace 6.5 (40' st Luiz Felipe sv), Lukaku 6.5, Basta 6, Murgia 6, Leiva 6.5, Felipe Anderson 6.5 (18' st Caicedo 6), Milinkovic-Savic 7 (26' st Lulic sv), Immobile 7.
A disp.: Bastos, Guerrieri, Marusic, Radu, Palombi, Parolo, Pedro Neto, Vargic, Bruno Jordao. All.: Inzaghi 6.5
Cittadella (4-3-1-2): Paleari 5.5, Pelegatti 5.5, Adorni 5.5, Pezzi 5.5, Camigliano 5 (16' st Salvi 6), Chiaretti 6 (20' st Schenetti 6), Bartolomei 6.5, Settembrini 6, Lora 6, Arrighini 6, Fasolo 6 (31' st Kouame sv).
A disp Varnier, Scaglia, Maniero, Litteri, Iori, Alfonso, Pasa. All.: Venturato 6
Arbitro: Pinzani
Marcatori: 11' e 41' st Immobile (L), 24' Felipe Anderson (L), 36' aut. Camigliano (C), 41' Bartolomei ( C )
Ammoniti: Fasolo ( C ), Salvi ( C ), Pezzi ( C )

TAGS:
Lazio
Cittadella
Coppa italia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X