TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Mediaset Premium

Juve, Marotta non si nasconde: "Vinciamo la Champions"

Sul rapporto con Allegri: "Non intravediamo screzi che possano rompere il matrimonio"

Beppe Marotta e Massimiliano Allegri (LaPresse)

All'ingresso degli uffici della Lega Serie A, Beppe Marotta è tornato a parlare dell'impresa contro il Barcellona in Champions e ora non si nasconde più. La qualificazione è una grande impresa - ha spiegato l'ad della Juve -. Ma la considero solo un traguardo che non significa nulla se non saliamo sul podio da vincitori". Sul futuro di Allegri: "E' un rapporto che procede bene. Non intravediamo screzi che possano rompere il matrimonio".

Marotta riconosce i grandi meriti di Allegri nell'aver creato questa Juve bella e vincente anche in campo internazionale. "Tanti dei meriti sono di Allegri che ha plasmato la rosa facendola diventare vincente: lui è gestore di uomini e ha inculcato la mentalità vincente dopo che era stata persa con Calciopoli. Grazie agli Agnelli siamo cresciuti e ora siamo nelle prime d'Europa".

Dopo l'impresa di Barcellona, ora sono gli altri a doversi preoccupare di non incrociare la strada di questa Juve. "Atletico Madrid, Monaco e Real Madrid hanno tutte pro e contro. Ma il prossimo mese è altrettanto importante, con il rush finale per l'obiettivo scudetto" ha aggiunto l'ad bianconero.

Non possono mancare parole al miele per Paulo Dybala. "E' un campione, ma il merito va dato a tutta la rosa. Dybala era una promessa, ora e' una realtà. Deve crescere, ha margini di miglioramento. Sapevamo di aver fatto la scelta giusta e il tempo ci sta ripagando".

TAGS:
Beppe marotta
Juventus
Champions league
Cardiff
Allegri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X