Mediaset Premium

Juve, Marotta: "Col Bayern sfida decisiva per il futuro"

L'ad bianconero: "Con Allegri ciclo appena iniziato. Gundogan? Più facile trattenere Pogba"

Marotta e Allegri, lapresse

"Col Bayern servirà una prestazione perfetta, questa partita è importantissima per il nostro futuro". Parola dell'ad della Juve Beppe Marotta in vista della grande sfida di Champions. Sul rapporto con Allegri: "Sta facendo bene, il ciclo è appena iniziato e credo si possa continuare, può togliersi ancora delle grosse soddisfazioni. Appena possibile ci vedremo per il rinnovo. Gundogan? Più facile trattenere Pogba. Per lo scudetto c'è anche la Roma".

"Pogba è un elemento importante per i nostri programmi, per la nostra economica di gioco, è un ragazzo molto giovane, su cui puntiamo. Vogliamo continuare con lui, anzi, abbiamo puntato gli occhi su altri giovani interessanti - ha proseguito Marotta alla Domenica Sportiva - Gundogan è un giocatore che forse nel momento in cui decidesse di andare altrove potrebbe scegliere un campionato diverso da quello italiano". Ancora sul mercato: Berardi? Non è possibile dire che verrà al 100% da noi. Abbiamo un gentlemen's agreement con il Sassuolo, ma poi c'è la volontà del calciatore. Per Morata c'è uno scritto che dice che al Real Madrid spetta un diritto di ricompra, quindi loro hanno la facoltà d riprenderselo. Con il Real Madrid avvieremo dei contatti quanto prima perchè su Morata ci puntiamo molto". Caso Totti-Spalletti: "Dico solo che noi con Del Piero siamo stati molto chiari ed espliciti".

TAGS:
Calcio
Champions league
Juve
Marotta
Allegri
Serie a