TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

Mediaset Premium

Juve, la difesa e le punizioni sono le armi segrete

Ma contro il Tottenham serviranno due gare perfette. La prima senza Dybala...

di ALBERTO GASPARRI

Juve, la difesa e le punizioni sono le armi segrete

La Juventus di Firenze sarà anche stata bruttina, ma ha scritto un'altra pagina di numeri straordinari. E, come sempre, ha fondato i suoi risultati sulle solide basi della difesa. Perché se una squadra subisce un solo gol nelle ultime sedici partite tra tutte le competizioni (quello di Caceres a Verona il 30 dicembre), significa che una rosa in cui spiccano i nomi di Dybala, Higuain, Cuadrado, Mandzukic, Bernardeschi o Douglas Costa, non può fare a meno dello spirito di gruppo, che consente a Buffon e Szczesny di essere spesso spettattori non paganti.

Ma c'è un altro aspetto che è emerso dal Franchi. Da Platini a Pirlo, la Juve è letale anche su calcio piazzato. Il gol di Bernardeschi, un altro che con Pjanic segue le orme dei vari Del Piero e Baggio, giusto per citarne un paio, è il quarto segnato su punizione diretta in questo campionato: nessun'altra squadra ha fatto meglio. Una soluzione in più per andare a segno quando la fase offensiva non è in serata. Insomma, se dietro non prende gol, in un modo o nell'altro la Signora riesce a segnare. Mica poco.

Adesso, però, torna la Champions League, che è sempre un'altra storia. Anche se la filosofia della Juve negli ultimi anni è valsa due finali, che, seppur perse, non sono proprio da buttare. E martedì contro il Tottenham nell'andata degli ottravi di finale potrebbe non bastare quanto visto finora. Perché gli Spurs, numeri alla mano, sono paragonabili proprio alla squadra di Allegri. Da una parte ci sono le 75 reti segnate e le 23 subite in 34 gare dei bianconeri, dall'altra i 72 gol fatti e i 31 incassati in 35 match dagli inglesi. Tradotto: anche il Tottenham segna senza problemi e pure in difesa non è facile da bucare. Insomma, servirà la migliore Juve per scavalcare un ostacolo che sulla carta presenta più difficoltà di quanto si possa immaginare. Il tutto molto probabilmente senza Dybala, il cui recupero è stato allontanato dallo stesso Allegri.

LE STATISTICHE DI FIORENTINA-JUVENTUS

La Juventus ha subito un solo gol nelle ultime 16 partite (tutte le competizioni), record in una striscia di 16 gare per i bianconeri.
Un pareggio e 10 vittorie per la Juventus nelle ultime 11 partite di campionato, in cui ha subito solo un gol.
Differenza reti di +46 per la Juventus: alla partita numero 24 solo quattro volte è stato fatto meglio in Serie A, ultima nel 1958/59 (Fiorentina, +52).
Gianluigi Buffon ha disputato stasera la sua partita di campionato numero 500 con la Juventus (Serie A + Serie B).
Partita numero 200 per Massimiliano Allegri con la Juventus (tutte le competizioni).
La Juventus ha segnato quattro gol su calcio di punizione diretto, più di ogni altra squadra in questo campionato.
Federico Bernardeschi ha segnato quattro gol nelle sei partite di Serie A in cui è partito titolare con la Juventus.
Higuain ha segnato cinque gol nelle ultime tre partite di campionato, dopo sei gare in cui era rimasto a secco.
La Juventus ha fatto un solo tiro nel primo tempo: l'ultima volta che i bianconeri hanno tentato così poche conclusioni in Serie A è stata nell'agosto 2015 contro la Roma.
La Fiorentina ha colpito almeno un legno in tutte le ultime tre partite di campionato.

TAGS:
Juventus
Tottenham
Champions League

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X