Juve, Chiellini: "Vinto grazie all’esperienza, siamo tosti da battere"

ll difensore bianconero: "Dobbiamo giocare meglio, non siamo ciechi"

Juve, Chiellini: "Vinto grazie all’esperienza, siamo tosti da battere"

Parole da leader per Giorgio Chiellini dopo la vittoria contro il Tottenham: "Siamo stati squadra dall’inizio alla fine e la qualificazione alla fine è meritata. Il Tottenham è una grande squadra, poteva anche vincere ma a loro gli manca quella scintilla che ti serve per vincere queste sfide. Noi abbiamo sfruttato la nostra esperienza". La Juventus non ha espresso il miglior calcio possibile: "Sicuramente dobbiamo giocare meglio per la squadra che siamo, non siamo ciechi e sappiamo che non ci basta solo il risultato. Però questo gruppo ha tanto e quando non ci arriva col gioco ci arriva in altri modi. Vogliamo continuare il nostro sogno e siamo tosti da battere per tutti".

L'analisi del match è chiara: "È stata una partita difficile ma è stata quella che pensavamo di fare. Nonostante un primo tempo dove abbiamo avuto grandi difficoltà, era quasi inevitabile che potessero concedere nelle ripresa. E siamo stati bravi nelle occasioni avute, siamo stati fortunati anche se la fortuna te la devi cercare. Due tiri in porta e due gol? La Champions è così, nella gara d’andata il PSG era in controllo sul Real, poi ha vinto la storia. Non è un caso se Ronaldo segna sempre e se il Real vince sempre queste sfide. Noi abbiamo sfruttato le nostre qualità, sei anni fa non avevamo questa esperienza, poi il primo anno di Allegri abbiamo avuto anche fortuna e siamo arrivati in finale. E l’autostima è cresciuta anno dopo anno e questa vittoria è la vittoria della società e della squadra".

Infine un bel pensiero per Astori: "Vittoria che dedichiamo ovviamente ad Astori. Mi auguro di portare avanti quello che Davide è stato per noi, quel sorriso che ha portato nel gruppo. Spero che la nuova nazionale si porti dentro quello che Davide ha lasciato, se c’è una speranza di rinascita deve partire da queste cose positive".

ASAMOAH: "IL CONTRATTO? SONO CONTENTO ALLA JUVE"

Contratto in scadenza, ma Asamoah pensa solo alla Juventus: "Io sono contento qui, da sei anni sto al meglio e non voglio parlare di contratto. Parlerò con Agnelli? Vediamo... (sorride)". Sull'esterno nelle ultime settimane c'è stato il forte interesse di Inter e Napoli.

TAGS:
Juventus
Chiellini
Champions League

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X