TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Mediaset Premium

Champions League: Sporting corsaro al Pireo

L'Olympiacos resta a 0 punti, manita del PSG, tris di Manchester United e Bayern Monaco

Champions League: Sporting corsaro al Pireo

Si complica la vita lo Sporting Lisbona che, dopo aver segnato 3 reti nel primo tempo con Doumbia, Gelson Martins e Bruno Fernandes, rischia di subire il pareggio dall'Olympiacs per via della doppietta di Pardo nei minuti finali. Tutto facile per il Psg, che segna 5 reti al Celtic grazie al nuovo trio delle meraviglie. Vince 3-0 il Manchester United con il Basilea, stesso risultato per il Bayern Monaco contro l'Anderlecht.

Nel Gruppo A vince 3-0 il Manchester United contro il Basilea in una gara a senso unico. Ci vogliono 35' minuti alla squadra di Mourinho per sbloccare il risultato, in un primo tempo in cui il Basilea non si è mai fatto vivo dalle parti di De Gea. La gioia del gol è tutta di Fellaini ma il merito è per intero di Young, autore di un cross tagliente e preciso, che permette al belga di realizzare di testa da pochi passi. Il raddoppio dei Red Devils arriva al 53', ancora di testa, ma a finire sul tabellino questa volta è Lukaku su cross di Blind. Il definitivo 3-0 arriva all'84' con Fellaini, in giornata di grazia, che dalla destra serve un cross rasoterra per Mkhitrayan. Il centrocampista armeno non riesce però a impattare il pallone. Alle sue spalle appare però Rashford che trova miglior fortuna realizzando il definitivo 3-0. L'altra gara del girone, Benfica-CSKA Mosca, vede i russi autori di un'insperata vittoria in rimonta in terra portoghese. Dopo un primo tempo conclusosi 0-0, il primo gol della gara lo sigla infatti Seferovic al 50' su assist di Zivkovic. La risposta del CSKA arriva però 13 minuti dopo, al 63' per l'esattezza, con un potente tiro di Vitinho su calcio di rigore, fischiato per fallo di mano di André Almeida. Il definitivo 1-2 arriva al 71' quando Bruno Varela respinge un tiro potente di Vasin, senza riuscire poi a far nulla sul tocco da posizione ravvicinata del neo-entrato Zhamaletidov.

Nel Gruppo B
è Psg-show. La squadra di Emery asfalta il Celtic per 5-0 grazie alle reti del trio delle meraviglie: Neymar-Cavani-Mbappé. Il brasiliano segna la prima rete della partita con uno scavetto al 19'. Al 34' è la volta di Mbappé che sfrutta un liscio di Cavani, servito proprio da Neymar, per insaccare il pallone in rete. Il 3-0 è il riscatto dell'uruguaiano che realizza su calcio di rigore dopo il fallo di Simunovic prorpio sui di lui. Il 4-0 arriva nel secondo tempo quando Lustig devia nella sua porta un cross di Draxler, mentre il 5-0 è ancora di Cavani, in gol su assist di Kurzawa. Bayern-Anderlecht finisce 3-0. La prima rete arriva dopo appena 11 minuti e a siglarla è il solito Lewandowski su calcio di rigore. E' proprio l'attaccante polacco, qualche istante prima, a essere steso in area da Kums, espulso per l'intervento. Il raddoppio lo segna invece Thiago Alcantara al 64' che sfrutta l'accelerazione e cross di Kimmich. Il gol che mette fine alla gara lo segna proprio Kimmich al 90', abile a cogliere un suggerimento geniale di Boateng.

Nel Gruppo D, lo stesso di Juventus e Barcellona, vince lo Sporting contro l'Olympiacos per 3-2. Sembrava tutto facile per i portoghesi, in grado di segnare dopo appena 2' con Doumbia. Il 2-0 arriva al 12' grazie a un micidiale contropiede di Gelson Martins che non lascia scampo ai greci. Il 3-0 arrivato al 43' del primo tempo e siglato dall'ex Sampdoria Bruno Fernandes, sembra debba chiudere definitivamente i giochi. L'Olympiacos trova però un'insperata reazione grazie al neoentrato Pardo: l'attaccante segna all'88' e al 92', troppo tardi per le speranze di pareggio dei greci.

TAGS:
Bayern
Psg
United
Sporting Lisbona
Champions

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X