Champions League: City ai quarti, ko indolore con il Basilea

Gli svizzeri espugnano l’Etihad, ma il 4-0 dell’andata condanna la squadra di Wicky

Champions League: City ai quarti, ko indolore con il Basilea

Il Manchester City è ai quarti di Champions nonostante la sconfitta casalinga contro il Basilea nella gara di ritorno degli ottavi. Agli svizzeri non basta il successo in rimonta per 2-1 all’Etihad dopo il 4-0 dell’andata. Mettono la firma sul match Gabriel Jesus (8’) ed Elyounoussi (17’) nella prima frazione di gioco, chiude i conti nella ripresa Lang, con un destro che batte Bravo sul primo palo (71’).

Il City parte subito forte e all’8’ è già in vantaggio: azione personale di Sané, che conduce palla per vie centrali e allarga sulla fascia destra per Bernardo Silva; il portoghese mette la sfera sul secondo palo, dove Gabriel Jesus può ribadire comodamente in rete. La risposta ospite è affidata ad un tiro dalla distanza di Serey Dié, ma la sua conclusione termina fuori (10’). City vicino al raddoppio in due occasioni in pochi minuti: prima con il tap in da breve distanza di Bernardo Silva (11’), poi con la deviazione ravvicinata di Gundogan (16’). Un po’ a sorpresa, il Basilea riesce a trovare il pari al 17’: il cross dalla sinistra di Blas Riveros trova una deviazione di Stones; il pallone arriva al centro dell’area ad Elyounoussi che, di destro, batte Bravo. Gli svizzeri si rivedono dalle parti dell’estremo difensore cileno con la punizione di poco a lato di Oberlin (31’). Poi grossa chance ancora per Elyounoussi: l’attaccante si incunea in area, ma incespica sul pallone per l’intervento in scivolata di Danilo e non riesce a concludere in rete (32’). L’ultima occasione del primo tempo è un tiro all’angolino basso di Blas Riveros, ben parato da Bravo (39’).

Alla prima occasione della ripresa, il Basilea trova il gol del vantaggio: è il 71’ quando Elyounoussi serve sul lato destro dell’area Lang, che lascia partire un tiro potente indirizzato sul primo palo; non perfetto Bravo, che non copre bene il palo di competenza ed è costretto a raccogliere il pallone dal fondo della rete. Il City ci prova solo con la conclusione dalla distanza di Diaz all’80’, ma Vaclik para senza problemi. I minuti restanti di gara non regalano ulteriori emozioni e il City può festeggiare l’approdo ai quarti. L’attesa è tutta per i sorteggi di venerdì 16 marzo a Lione per conoscere il nome dell’avversaria.

TAGS:
Manchester City
Basilea
Champions League

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X