Mediaset Premium

Champions League, Juve-Porto sarà Buffon contro Casillas

I precedenti: la finale di Coppa delle Coppe 1984 vinta dai bianconeri, e non solo

Andre Silva, AFP

Poteva andare peggio. E non solo: la Juve avrà l'occasione per vendicare la Roma. Sarà infatti il Porto, che ha eliminato i giallorossi ad agosto nel playoff, l'avversaria della Juve in Champions (andata a Oporto il 22 febbraio, ritorno a Torino il 14 marzo). I precedenti sorridono, e molto, alla squadra bianconera, che contro i Dragoes ha vinto la Coppa della Coppe nel 1984. Poi un doppio confronto nei gironi della Champions 2001-2002: un pareggio e un successo bianconero.

Champions League, Juve-Porto sarà Buffon contro Casillas

Il Porto ha chiuso il girone al secondo posto alle spalle del Leicester di Ranieri, concludendo però la fase eliminatoria con un sonoro 5-0 rifilato proprio alle Foxes. 9 gol fatti, 3 subiti, e un trascinatore su tutti: André Silva, classe 1995, il gioiello nascente del calcio portoghese, già autore di 11 gol in stagione.

Alla guida del Porto c'è Nuno Espirito Santo: ha a disposizione una squadra ricca di talento, soprattutto a centrocampo. Hector Herrera è stato a lungo il sogno del Napoli, Corona e Brahimi garantiscono grande qualità. Nel pacchetto difensivo c'è Alex Telles, l'anno scorso all'Inter. Ma soprattutto, tra i pali, c'è Iker Casillas: due tra i più grandi portieri della storia del calcio, Buffon e Casillas appunto, torneranno a incrociarsi dopo le sfide europee tra Juve e Real e tra Italia e Spagna.

TRA I PRECEDENTI LA COPPA COPPE 1984

Juventus e Porto si sono incontrate in tre occasioni, con un bilancio di due successi bianconeri e un pareggio. La prima volta che le due squadre si sono affrontate risale alla finale di Coppa delle Coppe 1984. Un ricordo dolcissimo per la Juve, che sollevò la Coppa battendo i portoghesi per 2-1 nella finale giocata a Basilea. Una notte magica, nella quale la squadra allenata da Trapattoni scese in campo con la maglia gialla, passata alla storia. A decidere la finale furono i gol di Vignola (1-0 dopo 12') e Boniek, il "bello di notte", capace di replicare al momentaneo pareggio firmato da Antonio Sousa.

Questa la formazione della Juve scesa in campo in quella finale: Tacconi, Gentile, Brio, Scirea, Cabrini, Bonini, Platini, Tardelli, Vignola (Caricola), Rossi, Boniek.

C'è un altro doppio confronto in Europa tra Juve e Porto. È quello che risale alla Champions del 2001 (il primo anno di Buffon in bianconero), fase a gironi. Il 10 ottobre 2001 lo 0-0 ad Oporto. Al Delle Alpi il 23 ottobre 2001 il successo bianconero per 3-1 con le reti di Del Piero, Montero e Trezeguet dopo il vantaggio ospite firmato Clayton.

Coppa delle Coppe 16-05-1984 Juventus-Porto 2-1
Champions League 10-10-2001 Porto-Juventus 0-0
Champions League 23-10-2001 Juventus-Porto 3-1

LE STATISTICHE

Il Porto ha raggiunto la fase a eliminazione diretta per la settima volta nelle ultime 10 stagioni.

Juventus imbattuta contro il Porto in competizioni europee: un pareggio e due vittorie tra le quali la finale di Coppa delle Coppe del 1983/84 (2-1 con reti di Vignola e Boniek).

La Juventus ha incontrato solo una volta una squadra portoghese nella moderna Champions League: proprio il Porto nel 2001/02 (pareggio in Portogallo, vittoria casalinga).

Su 13 partite nelle coppe europee contro avversarie portoghesi, la Juventus ne ha vinte sette, perse quattro e pareggiate due.

La Juve ha però perso tre delle ultime cinque trasferte nelle coppe europee contro avversarie portoghesi (1V, 1N).

Il Porto non ha vinto nessuna delle ultime nove partite esterne nella fase ad eliminazione diretta di Champions League (3N, 6P).

Il Porto non subisce gol in Champions League da tre partite: non riusciva a tenere la porta inviolata per tre gare consecutive della stessa edizione dal 2004, quando vinse la coppa non concedendo reti nel doppio turno di semifinale e in finale.

André Silva ha partecipato attivamente a sei reti in altrettante presenze in questa Champions League (quattro gol e due assist).

Solo una volta il Porto ha incontrato un’italiana nella fase ad eliminazione diretta di Champions League: ottavi nel 2004/05, quando l’Inter si qualificò ai quarti di finale.

Alex Sandro ha disputato 21 partite con il Porto in Champions League – nella competizione non ha ancora trovato la rete.

TAGS:
Juventus
Porto
Champions league

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X