Salah, magia e preoccupazione: segna da corner, poi si fa male

L'egiziano protagonista nel match della sua nazionale contro eSwatini è uscito dal campo per un dolore alla gamba

Salah, magia e preoccupazione: segna da corner, poi si fa male

Mohamed Salah è stato il protagonista assoluto di Egitto-Regno di eSwatini (conosciuto fino ad aprile come Swaziland), incontro valevole per il gruppo J delle qualificazioni alla Coppa d'Africa. I padroni di casa hanno vinto 4-1, segnando tutti i gol nel primo tempo: prima l'immediato uno-due al 7' e al 10' con Ahmed El-Mohamady e Amr Warda, poi alla mezz'ora il timbro di Mahmoud "Trezeguet" Hassan. Dopo un paio di belle giocate, l'ultimo gol dell'Egitto è stato proprio quello del fantasista del Liverpool: calcio d'angolo da destra e pallone che si insacca sotto la traversa del portiere avversario grazie all'effetto dato dal sinistro del numero 10.

Con il risultato in cassaforte, gli uomini di Javier Aguirre hanno rallentato fino al gol della bandiera dei sudafricani all'85' con Sibonginkosi Gamedze. Tre minuti più tardi il momento della paura per Salah: l'ex romanista ha accusato un dolore alla gamba ed è uscito dal campo, infilandosi nel tunnel degli spogliatoi. Non si conosce al momento la gravità dell'infortunio e verranno effettuati alcuni test medici per chiarire la situazione, ma il vice di Aguirre, Hany Ramzy ha voluto tranquillizzare i tifosi egiziani e dei Reds: "È solo un affaticamento muscolare", ha detto a fine partita.

TAGS:
Egitto
Salah
Corner
Infortunio

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X