Premier League, il City piega il Watford e risponde allo United

Guardiola torna a +15 grazie alle reti di Sterling e Aguero, e all'autogol di Kasabele

Premier League, il City piega il Watford e risponde allo United

Il City batte il Watford 3-1 e continua l'avvicinamento al titolo il Premier. In gol Sterling al 1', Aguero al 62', poi l'autorete di Kasabele al 13'. A nulla serve la rete di Gray all'82. Bene il Tottenham in trasferta con lo Swansea, 2-0 firmato Llorente all'11' e Alli all'88'. West Ham lanciato da Carrol (58' e 94'), McClean accorcia per il West Brom (2-1). Southampton illuso da Long al 17', gioisce il Crystal Palace con i gol di McArthur al 68' e Milivojevic al 79' (1-2).

MANCHESTER CITY-WATFORD 3-1

Il Manchester City ha voglia di riscattare il pareggio maturato nell'ultima giornata del 2017 contro il Crystal Palace. A farne le spese è il Watford. I Citizens trovano la rete del vantaggio dopo appena sessanta secondi dal fischio di inizio: discesa sulla sinistra di Sanè che trova puntuale il taglio di Sterling, nulla da fare per Gomes. Al 5' la squadra di Guardiola sfiora il raddoppio con Stone che manca il bersaglio di poco. Al 12' il City trova il raddoppio. Silva raccoglie un rinvio sbagliato della difesa del Watford e serve nello spazio l'accorrente De Bruyne. Il belga crossa in area rasoterra, interviene in scivolata Kabasele che devìa la palla nella propria porta: 2-0. Non c'è partita all'Etihad Stadium. Al 21' traversa colpita da De Bruyne con una fucilata su calcio di punizione. Il Watford si fa vedere al 29' con Gray che cerca la porta dal limite ma Ederson devìa in calcio d'angolo. Al 39' Aguero vuole la gioia personale prima dell'intervallo ma il suo tiro, troppo centrale, viene respinto da Gomes. Il City apre la ripresa all'insegna dell'attacco. Ci prova subito Aguero al 48' ma la sua conclusione termina sul fondo. Al 62' l'argentino trova la gioia personale. De Bruyne crossa in area, sempre a rasoterra, Gomes devìa sui piedi di Aguero che insacca facilmente. All'82 il Watford accorcia le distanze. Carillo serve Gray che non ha problemi a battere Ederson. Una rete che non cambia il risultato. Il City vince e torna a +15 sullo United.

SWANSEA-TOTTENHAM 0-2

Il Tottenham vuole tornare in zona Europa e per farlo era necessario vincere contro lo Swansea. Al Liberty Stadium la squadra di Pochettino trova la rete del vantaggio all'11'. Punizione calciata benissimo da Eriksen dal lato destro dell'area di rigore dei padroni di casa che trova puntuale la testa di Llorente. L'ex Juve con freddezza insacca alla spalle di Fabianski. Il primo tempo si chiude con il Tottenham in vantaggio. Al 61' gli ospiti sfiorano il raddoppio con una punizione dal limite di Eriksen, ottima l'opposizione di Fabianski. Al 64' Lloris difende il vantaggio del Tottenham. Sanches serve l'accorrente Narsingh che cerca la rete ma il portiere francese si oppone. Al 71' Dyer sfiora il raddoppio con un colpo di testa che si stampa sulla traversa. Al 78' il Tottenham cerca la rete del raddoppio con Son ma la sua conclusione esce di poco vicino al palo destro. All'88' Alli trova la quinta rete stagionale. Contropiede gestito bene da Eriksen che serve il centrocampista. Fabianski si oppone alla prima conclusione ma sulla seconda non può nulla.

WEST HAM-WEST BROMWICH 2-1

Importante scontro salvezza tra West Ham e West Bromwich. Il primo guizzo arriva al 21' quando Lanzini cerca la rete per il West Ham con un tiro dal limite ma Foster para ed evita il gol. Alla mezz'ora di gioco il West Bromwich passa con una bellissima realizzazione di McClean che trova la rete con un poderoso tiro da 20 metri, dopo un'azione personale. All'Olympic Stadium di Londra, il West Ham sfiora il pareggio al 38' con Lanzini che si gira rapidamente in area e lascia partire un rasoterra ma Foster para. Il West Ham apre il secondo tempo all'attacco. Al 58' i padroni di casa trovano la rete del pareggio. Cross dalla sinistra di Cresswell e stacco imperioso di Carroll che non lascia scampo a Foster. Al 94' arriva la rete della vittoria per i padroni di casa. Arnautovic serve l'accorrente Carroll che non sbaglia la conclusione.

SOUTHAMPTON-CRYSTAL PALACE 1-2

Al Saint Mary's Stadium i padroni di casa del Southampton affrontano il Crystal Palace, una sfida che profuma di salvezza. I biancorossi freddano la squadra ospite al 17' con Long che controlla un delizioso passaggio di Pied e con massima lucidità insacca alle spalle di Hennessey. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Southampton. Nella ripresa scende in campo un altro Crystal Palace che sfiora il pareggio al 65' con Benteke che cerca l'angolino basso ma McCarthy respinge con un bellissimo intervento. Al 68' arriva il pareggio del Palace con McArthur che sfrutta una sponda di Benteke. Al 79' il Crystal Palace trova il vantaggio con Townsend che serve fuori area Milivojevic che lascia partire un destro micidiale e imprendibile per McCarthy. Al Southampton non basta neanche l'ingresso di Manolo Gabbiadini per trovare il pareggio.

TAGS:
Premier League
Tottenham
Manchester City

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X