Premier League: Aguero annienta il Leicester, pokerissimo City. Vince il Tottenham

Quattro reti dell’argentino mettono le ali ai Citizens. Spurs avanti con Kane contro l’Arsenal

Premier League: Aguero annienta il Leicester, pokerissimo City. Vince il Tottenham

Il Manchester City travolge 5-1 il Leicester grazie a uno strepitoso Aguero. Al vantaggio di Sterling (3’) risponde Vardy (24’), poi il Kun ne fa quattro (48’, 53’, 77’, 90’) e mette le ali ai Citizens. Apre la 27ª giornata di Premier il Tottenham che stende l’Arsenal per 1-0: un gol di Kane (49’) regala il terzo posto momentaneo agli Spurs che scavalcano in classifica Liverpool e Chelsea.

MANCHESTER CITY-LEICESTER 5-1

Carattere e intensità, la squadra di Guardiola è subito in partita e Sterling, ispirato da un assist di De Bruyne, trova il sinistro perfetto: al 3’ i Citizens sono già in vantaggio. Le Foxes non tardano a reagire e al 24’ trovano il momento giusto per affondare il colpo: Jamie Vardy trova il varco giusto per spiazzare Ederson e centra il bersaglio firmando il momentaneo 1-1 all’Etihad. Il City risponde colpo su colpo e spinge in avanti, De Bruyne tenta il destro, Schmeichel respinge di forza e salva il Leicester. Sul finale del primo tempo Aguero innesca l’azione, serve Gundogan che calcia verso la porta avversaria trovando la risponde del numero uno del Leicester. Termina in parità il primo tempo, la squadra di Claude Puel tiene testa alla prima della classe. Si riparte ancora dai Citizens che trovano il secondo vantaggio del match grazie al solito Sergio Aguero: De Bruyne lancia il compagno, tiro di destro e sfera che termina in rete al 48’. Il numero 10 non si ferma più: al 53’ è ancora De Bruyne a servire il compagno, Aguero calcia di forza e supera Schmeichel, si riparte dal 3-1 per la squadra di Guardiola. Aguero è inarrestabile e cala anche il personale tris: al 77’ è ancora tra i suoi piedi la giocata perfetta a sancire un sonoro 4-1 all’Etihad. Ma lo spettacolo per Sergio Aguero non finisce qui, la tripletta non basta e arriva il quarto gol al 90’, questa volta l’assist è di Phil Foden. L’attaccante carica il destro e blinda il risultato sul 5-1. Vola sempre più in alto la squadra di Guardiola in classifica toccando quota 72 punti.

TOTTENHAM-ARSENAL 1-0

La sfida in zona Champions League regala un successo importante al Tottenham, atteso dalla sfida in Champions contro la Juventus. Prima con Eric Dier e poi con Son Heung-Min non trovano la traiettoria giusta, ma gli Spurs hanno il piede pigiato sull’acceleratore. Christian Eriksen ci prova di testa, ma trova i guantoni di Cech a negargli la gioia del gol. L’Arsenal sembra subire le giocate avversarie e soltanto nel finale del primo tempo riesce ad impensierire la squadra di Pochettino con un tiro, fuori misura, di Hector Bellerin. Nella ripresa si riparte ancora con il forcing del Tottenham e arriva anche il gol che sblocca il risultato: al 49’ ci pensa Harry Kane, servito da Ben Davies, a colpire di testa la sfera e centrare l’angolino basso. Ancora Spurs in avanti, inarrestabile Kane cerca la doppietta ma non la trova, Cech para il destro dell’attaccante. L’Arsenal stringe i denti ma la sfida si fa dura, Eriksen trova la giocata da fuori area ma anche i guantoni di Cech, ancora protagonista. I Gunners cercano la reazione in un momento complicato del match, dentro Alex Iwobi e Alexandre Lacazette. Wenger prova a cambiare volto al match ma Pochettino risponde con l’ingresso di Erik Lamela subito protagonista in campo: trova lo spazio per il tiro, ancora respinto con il Tottenham che sfiora solo la rete senza riuscire a trovare il raddoppio. I Gunners cercano lo sprint finale ma non basta, la squadra di Pochettino non molla ed esulta a Wembley portando a nove la serie di risultati utili consecutivi in Premier. Allegri è avvisato

TAGS:
Premier League
Arsenal
Tottenham
Manchester City

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X