Mondiale per club: Real Madrid in finale, ma che fatica con l'Al-Jazira

La squadra degli Emirati sfiora l'impresa: finisce 2-1 con i gol di Ronaldo e Bale

Mondiale per club: Real Madrid in finale, ma che fatica con l'Al-Jazira

Il Real Madrid è in finale nel Mondiale per Club, dove sfiderà il Gremio. Incredibile sfida ad Abu Dhabi, con la squadra di Zidane che rischia una clamorosa eliminazione. Vantaggio dell'Al Jazira con Romarinho, nel mezzo un'infinità di parate clamorose del portiere-eroe Ali Khaisef. Nella ripresa il 2-0 dei padroni di casa, annullato dal Var per fuorigioco. Dopo due pali di Benzema, i gol di Ronaldo al 53' e di Bale all'81'.

Da un lato il blasonato Real Madrid, dall'altro i padroni di casa dell'Al-Jazira che per arrivare in semifinale hanno dovuto battere prima l'Auckland City e poi l'Urawa Reds. La cronaca racconta subito di Cristiano Ronaldo a provarci col destro, ma la sua conclusione è alta. Poi inizia lo show del portiere Ali Khaseif che ferma con un prodigio un colpo di testa ravvicinato ancora di Ronaldo (7') poi devia in angolo un destro piazzato di Modric da fuori area (9') con l'aiuto del palo. Passano due giri di lancette è ancora Cristiano Ronaldo si trova di fronte il portiere dell'Al Jazira a bloccargli la via della rete. Ali Khaseif sembra accusare un problema muscolare ma ciò non gli vieta di ostentare ancora miracoli su una conclusione volante di Benzema (18') e su un sinistro ravvicinato di Modric (21'). L'Al-Jazira si fa vedere in attacco con Romarinho (23') ma il suo destro finisce fuori di un soffio. Poco dopo il Real (22') va in gol con un colpo di testa di Casemiro ma l'arbitro, aiutato dal Var, conferma la decisione iniziale di annullare la rete per un fuorigioco di Benzema che infastidisce la difesa avversaria.

Ali Khaseif continua a regalare magie e al 41' quando la difesa del Real apre la strada all'inserimento di Romarinho che in area rientra sul destro e col piattone batte Navas, portando a sorpresa in vantaggio l'Al-Jazira. Il primo tempo si chiude con gli spagnoli sotto 1-0 nonostante 17 tiri in porta. Inizia il secondo tempo e c'è addirittura il 2-0 dell'Al-Jazira: angolo del Real Madrid che sbaglia tutto e apre alla ripartenza della squadra di casa con Boussoufa che si ritrova ad appoggiare in rete tutto solo. Incredibilmente, due minuti dopo, la rete viene annullata (giustamente) grazie al Var per fuorigioco.

Al 51' però ecco che finisce la magia dell'Al Jazira, costretta prima a rinunciare al portiere Ali Khaseif, sostituito da Al Senani per problemi muscolari, poi al 53' Cristiano Ronaldo diventa il miglior marcatore della storia dei Mondiale per Club segnando con un diagonale di destro, dall'interno dell'area a incrociare, il suo sesto gol nella competizione. Al minuto 61 Al Senani si traveste da Ali Khaseif e con un prodigio, a sua volta, sbarra la strada al diagonale di Benzema. Ancora l'attaccante francese al 66' ci prova ma la sua conclusione centra in pieno il palo. È un assedio delle merengues, ma sul capovolgimento di fronte Romarinho mette i brividi a Navas centrando solo l'esterno della rete. Ancora Benzema al 70' gira col sinistro ma centra ancora il palo. Al minuto 80 entra in campo Bale ed è la mossa che decide il match, perché il gallese un minuto dopo il suo ingresso in campo raccoglie un assist di Vazquez e col sinistro, al primo pallone toccato, gonfia la rete dall'interno dell'area di rigore. Pochi minuti dopo ancora Bale in rovesciata costringe al miracolo il portiere dell'Al-Jazira. Al triplice fischio esulta il Real Madrid che sabato alle ore 18 affronterà il Gremio in finale, mentre l'Al-Jazira alle 15 sfiderà il Pachuca per contendersi il terzo posto del Mondiale per Club.

TAGS:
Real madrid
Mondiale per club
Al jazira

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X