TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Ligue 1: Mbappé lancia il Monaco, il Psg ribalta il Lione

La squadra del Principato vince 3-0 a Caen con doppietta del 18enne attaccante. I parigini si impongono 2-1 in rimonta al Parco dei Principi grazie ai gol di Rabiot e Draxler

Ligue 1: Mbappé lancia il Monaco, il Psg ribalta il Lione

Il Monaco non si ferma e, dopo la qualificazione ai quarti di Champions, vince 3-0 a Caen restando da solo in testa alla Ligue 1: a trascinare la squadra di Jardim è Mbappé, autore di una doppietta intervallata dal gol di Fabinho su rigore. La formazione del Principato è a +3 sul Paris Saint Germain che al Parco dei Principi batte 2-1 in rimonta il Lione: Rabiot e Draxler ribaltano l'iniziale vantaggio dell'Olympique firmato Lacazette.

CAEN-MONACO 0-3

Il Monaco di Leonardo Jardim è un treno in corsa e non sembra aver intenzione di fermarsi. Dopo il 3-1 di mercoledì scorso al Manchester City di Guardiola per conquistare i quarti di finale di Champions League, i monegaschi vincono 3-0 sul campo del Caen nella 30esima giornata di Ligue 1 e centrano il quarto successo di fila che permette loro di consolidare il primato in classifica. Il protagonista è ancora lui, il 18enne fenomeno Kylian Mbappé: al 13' riceve in area da Germain, rientra con una finta e di sinistro trafigge il portiere in uscita per l'1-0.

La ripresa si apre col raddoppio del Monaco firmato da Fabinho su calcio di rigore. La gara è già chiusa ma all'81' Mbappé ha ancora fame di gol e firma il 3-0, e la doppietta personale, andando a deviare di testa il cross da destra di Moutinho. Sono 19 gol in 18 presenze stagionali, 12 nelle ultime 10 gare. Nel finale il Monaco sfiora il poker con Fabinho che spreca da ottima posizione.

PSG-LIONE 2-1

Primo tempo ad alto tasso di spettacolo al Parco dei Principi dove è il Lione a passare in vantaggio per primo dopo soli sei minuti: corner dalla sinistra calciato da Valbuena sul primo palo, spizzata di testa di Rafael e deviazione vincente di Lacazette appostato alle spalle di tutti i difensori del Psg. La doccia gelata impedisce alla formazione di Emery di reagire immediatamente, ma quando iniziano a carburare i parigini fanno male. L'azione che porta all'1-1 al 34' è sontuosa: Pastore chiede e ottiene il triangolo con Di Maria, sfonda sulla destra e mette in mezzo un traversone basso per la deviazione vincente di Rabiot.

Il Lione reclama senza successo un rigore per un contatto Trapp-Depay, poi al 40' il Psg passa in vantaggio: l'ispiratissimo Pastore (migliore in campo) serve Draxler che, con un destro di precisione chirurgica, trova l'angolino alla sinistra di Lopes che si distende ma non può arrivarci. Nella ripresa ci si attende la sfuriata del Lione ma la squadra parigina controlla il match senza tremare mentre gli uomini di Genesio non pungono. Anzi, nell'ultimo quarto d'ora è la formazione di Emery a sfiorare il terzo gol con Di Maria e Matuidi che non inquadrano lo specchio della porta da ottima posizione. Il Psg vince 2-1, resta a -3 dal Lione e vola a +4 sul Nizza rafforzando il secondo posto che significa qualificazione diretta alla fase a gironi della prossima Champions.

TAGS:
Ligue 1
Monaco
Psg
Lione

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X