Insulti all'arbitro, ex Inter Erkin rischia due anni di carcere

L'episodio risale a Besiktas-Basaksehir dell'ottobre scorso dopo un'ammonizione

Insulti all'arbitro, ex Inter Erkin rischia due anni di carcere

Tempi duri per l'ex Inter Caner Erkin. Il terzino, arrivato in nerazzurro nell'estate 2016, subito ceduto in prestito e successivamente riscattato dal Besiktas, rischia fino a due anni di carcere per aver insultato l'arbitro dopo aver ricevuto un'ammonizione. L'episodio risale alla gara tra Besiktas e Basaksehir del 23 ottobre 2017. L'accusa per Erkin è di aver insultato un funzionario responsabile dell'ordine pubblico.

Secondo 'RMC', che fa riferimento all'agenzia di Stato turca 'Anadolu', Erkin dovrà comparire nei prossimi giorni davanti a un giudice, che si pronuncerà per la sentenza. Il giocatore, che ha sempre negato di aver rivolto insulti all'arbitro, rischia fino a due anni di carcere.

TAGS:
Calcio estero
Erkin
Inter
Turchia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X