TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Dopo il Bayern c’è solo il Lipsia: Schalke sconfitto 3-1

I prossimi avversari del Napoli in Europa League si portano al secondo posto in classifica (-13 dai bavaresi). Decisivo l'ingresso di Timo Werner

Dopo il Bayern c’è solo il Lipsia: Schalke sconfitto 3-1

Nel big match della 18° giornata di Bundesliga il Lipsia supera per 3-1 lo Schalke grazie alle reti di Keita (41'), Timo Werner (69') e Bruma (71'). Allo Schalke del tecnico italiano Tedesco non basta il solito Naldo (55'), protagonista anche in negativo del match. Nelle altre partite spiccano il 3-2 tra Hannover e Magonza e il pari dell’Hoffenheim in trasferta contro il Werder Brema (1-1).

Almeno finchè può il Lipsia fa bene a coccolarsi i suoi fenomeni. Sono infatti i gioielli Keita e Werner, oltre a Bruma, a decidere il big match contro lo Schalke. Successo per 3-1 della squadra marchiata Red Bull che si porta così al secondo posto in classifica in attesa del Borussia. La partita stenta a decollare nei primi 20’, poi è lo Schalke a farsi pericoloso soprattutto con le conclusioni di Burgstaller e Schopf. Il Lipsia, dal canto suo, si affida principalmente alle iniziative palla al piede di Bruma e Keita. Ed è proprio il centrocampista in orbita Liverpool a sbloccarla al 42’ con la sfortunata collaborazione di Naldo. Beffato, nell’occasione, Fahrmann, con il portiere dello Schalke decisivo pochi minuti prima del gol con la parata che ha impedito ad Augustin di trasformare il calcio di rigore decretato dall’arbitro per un fallo di Sabitzer. Ad inizio ripresa è un colpo di testa del solito Naldo a rimettere la partita in equilibrio (55’). A quel punto Hasenhuttl decide di buttare nella mischia Werner. Mossa azzeccata da parte del tecnico del Lipsia con l’attaccante della nazionale tedesca che trova nel giro di due minuti prima il gol del nuovo vantaggio (69’) e, poco dopo, l’assist al bacio a Bruma per il definitivo 3-1 (71’).

LE ALTRE PARTITE

Gol e spettacolo nel 3-2 tra Hannover e Magonza. A rubare la scena è l’attaccante tedesco Fulkrug, che con una tripletta (33', 38' e 75'), ribalta il doppio vantaggio iniziale del Magonza (Muto al 26' e Hack al 31'). Non va oltre il pari l’Hoffenheim, bloccato sull’1-1 sul campo del Werder Brema. Al gol di Hubner (39') nel primo tempo, risponde Gebre Selassie (63') nella ripresa. A quota 27 punti in classifica, oltre all’Hoffenheim anche Augusta e Eintracht Francoforte. Porta la firma del sud coreano Koo Ja-Cheol (45') il successo di misura dell’Augusta sull’Amburgo, mentre sono le reti di Haller (28') e Koch (51') a fissare il risultato sull’1-1 tra Eintracht e Friburgo. È un autogol di Stark (78') a restituire il sorriso allo Stoccarda che conquista tre punti d’oro contro l’Herta Berlino. Chiudono la diciottesima giornata, Colonia-Monchengladbach e Borussia Dortmund-Wolfsburg in campo domani.

TAGS:
Germania
Calcio estero
Bundesliga

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X