Coppa di Germania: Bayern Monaco travolgente, è semifinale

Tutto facile per i bavaresi: il 6-0 in casa del Paderborn regala la qualificazione al prossimo turno. Apre Coman, poi vanno in rete Lewandowski, Kimmich, Tolisso e due volte Robben

Coppa di Germania: Bayern Monaco travolgente, è semifinale

Troppo ampio il divario tra il volenteroso Paderborn, club di terza divisione tedesca, e il Bayern Monaco, che non snobba affatto l’impegno. I padroni di casa provano a intimorire i monegaschi tenendo alto il ritmo in avvio, ma non c’è partita: i gol dell’ex juventino Coman (19’), di Lewandowski (25’) e di Kimmich (42’) indirizzano la gara sin dal primo tempo. Nella ripresa le reti di Tolisso (55’) e Robben (86’ e 88’).

Inizio aggressivo del Paderborn, che cerca di sorprendere il Bayern sul piano del ritmo.  Gol annullato per fuorigioco a Schonlau (8’) e costante pressione offensiva sui bavaresi, senza timori reverenziali di sorta. Angoli in serie per i ragazzi di Baumgart ma nessun rischio per Ulreich. Robben prova a rompere l’assedio ed a mettere le cose in chiaro: d’altronde Heynckes ha dato il giusto peso a questa partita schierando quasi tutti i titolari nel suo 4-1-4-1 che vede Vidal davanti alla difesa e Lewandowski terminale offensivo. L’azione del Bayern diventa man mano tambureggiante, e al 17’ Ratajczak deve compiere il primo miracolo per evitare un autogol. Al 19’ ci pensa Coman a portare in vantaggio i monegaschi, a seguito di una prolungata azione in cui prima Muller, poi Robben non erano riusciti a concludere. Al Paderborn non manca l’orgoglio, ma la tecnica: minuto 25, Vidal lancia ancora l’ex compagno juventino che trova Lewandowski solo in area. Lo stop di petto e il tiro di piatto, per il centravanti polacco, sono di una semplicità disarmante: è 2-0, gara già in naftalina. Al 30’ però Muller deve lasciare il posto a Tolisso per un colpo subito nell’azione dell’1-0. Il Paderborn ha comunque il merito di non uscire completamente dal match e di provare a pungere, ma al 42’ arriva anche il 3-0 di Kimmich, ben pescato da Hummels tutto solo in area di rigore.  
Nella ripresa il Bayern controlla la partita a piacimento: c’è gloria anche per Tolisso, che sfiora il poker al 54’, e dopo un minuto insacca di testa su angolo. Al 56’ Zolinski centra in pieno il palo: non succede più nulla fino all’80’, quando Tietz, a porta completamente vuota, manca clamorosamente il gol della bandiera per il Paderborn. Nel finale c’è spazio per la doppietta di Robben: all’86’ il classico sinistro a giro nel sette, poi un destro preciso su assist di Ribery. Bayern Monaco avanti, pronostico rispettato.

TAGS:
Bayern monaco
Paderborn
Dfb pokal

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X