TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Cina, Tioté muore in allenamento per arresto cardiaco

Il centrocampista ivoriano del Beijing Enterprises è collassato davanti ai compagni

Cina, Tioté muore in allenamento per arresto cardiaco

Il mondo del calcio piange Cheik Tioté. L'ex centrocampista classe 1986 del Newcastle, è morto a seguito di un attacco cardiaco che lo ha sorpreso dopo l'allenamento con il Beijing Enterprises. Il giocatore ivoriano è collassato e a nulla è servito il trasporto d'urgenza in ospedale. La moglie è in attesa di partorire il quarto figlio. L'ex compagno di squadra Demba Ba ha twittato il suo cordoglio.

Secondo le prime, difficili, ricostruzioni, il 30enne centrocampista ivoriano che a febbraio ha lasciato il Newcastle per approdare in Cina, si stava allenando con i compagni del Beijing Enterprises quando ha avuto un collasso in seguito a un arresto cardiaco. A nulla è servito il tentativo di rianimazione dei soccorsi durante il tragitto verso l'ospedale, Tioté non ce l'ha fatta. La conferma è arrivata dal suo agente Emanuele Palladino: "E' con profonda tristezza che confermo che Cheik è morto in seguito al problema cardiaco".

Immediati i messaggi di affetto di alcuni ex compagni di squadra di Tioté ai tempi del Newcastle come Demba Ba e Jonas Gutierrez.

TAGS:
Tiote
Cina
Arresto cardiaco
Allenamento
Morto
Beijing enterprises

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X