Bundesliga: tonfo Lipsia, blitz a sorpresa del Colonia

Il fanalino di coda vince in rimonta alla Red Bull Arena. Lo Schalke stende il Leverkusen ed è secondo

Bundesliga: tonfo Lipsia, blitz a sorpresa del Colonia

Lo Schalke vola al secondo posto sorpassando il Leverkusen in classifica nello scontro diretto della 24ª giornata di Bundesliga: Burgstaller all’11’ e un rigore di Bentaleb all’89’ firmano lo 0-2 sul Bayer in dieci per l’espulsione di Kohr. Si ferma a sorpresa il Lipsia contro il Colonia nonostante il vantaggio al 5’ di Augustin: il fanalino di coda ribalta il risultato con Koziello al 70’ e Bittencourt al 77’.

BAYER LEVERKUSEN-SCHALKE 0-2

Lo Schalke è reduce dalla vittoria sull’Hoffenheim, il Leverkusen da quella sull’Amburgo e la classifica, alle spalle della capolista Bayern, si fa sempre più corta per le qualificazioni alle coppe europee. Wendell fa registrare il primo tentativo della gara trovando pronta l’opposizione della retroguardia dello Schalke, i padroni di casa sembrano crederci di più nelle battute iniziali, ma alla prima vera occasione della partita capitolano: il Leverkusen è sbilanciato, parte il contropiede con Caligiuri che serve Burgstaller a cui non resta che concludere dal cuore dell’area di rigore beffando Leno. All’11’ lo Schalke è in vantaggio e a stretto giro crea anche l’occasione per il raddoppio con Di Santo che si vede parare una conclusione quasi impossibile da posizione defilata. La replica tarda ad arrivare, solo Bailey a metà frazione prova a impensierire la difesa ospite senza trovare però lo specchio della porta. Goretzka preme sull’acceleratore per il secondo gol che metterebbe in ghiaccio la partita, ma a spianare la strada allo Schalke è Kohr, che con due interventi da giallo in pochi minuti lascia il Leverkusen in dieci già alla mezz’ora. Il Bayer accusa il colpo e le occasioni iniziano a latitare, il primo sussulto arriva direttamente a inizio ripresa con Havertz che chiama in causa Fahrmann con una conclusione sotto la traversa. Il Leverkusen prova a fare la partita, ma gli ospiti sanno come far male e sfiorano la rete con Embolo e Naldo a cui manca la mira da posizione favorevole. Brandt prima e Jedvaj dopo vanno vicini al pari, Alario trova ancora una volta la risposta di Fahrmann che alza il muro sulla linea di porta. Quella del Bayer è una sfuriata di cinque minuti che costringe lo Schalke alle corde, dopo agli ospiti non resta che amministrare fino al fallo in area su Embolo: dal dischetto di presenta Bentaleb che trasforma trovando l’angolino destro. All’89’ il risultato è in cassaforte e il Leverkusen deve arrendersi scivolando al quinto posto in classifica.

LIPSIA-COLONIA 1-2

Dopo aver eliminato il Napoli dall’Europa League il Lipsia riprende il cammino in campionato cadendo clamorosamente contro il Colonia alla Red Bull Arena. Il fanalino di coda del campionato si mostra determinato nel voler credere all’impresa della salvezza e mette in difficoltà una formazione in piena lotta per la qualificazione alla Champions. Per il gol che rompe gli equilibri e regala il vantaggio al Lipsia bisogna attendere però solo 5’: un cross dalla sinistra taglia fuori portiere e difesa degli ospiti, la palla sbatte sul palo e sulla ribattuta Augustin deposita nella porta vuota. Il Colonia stenta e entrare in partita e, soprattutto, a contenere Augustin che cerca il raddoppio in due occasioni prima della mezz’ora. Lookman, Sabitzer e Bruma portano avanti l’assalto per il Lipsia. Forsberg, Hector e Osako sprecano prima dell’intervallo segnando il cambio di ritmo per la formazione ospite. Con il risultato ancora in bilico il secondo tempo parte con il Colonia a forte trazione anteriore: Sorensen suona la carica trovando pronto Gulacsi, Risse sbaglia mira dal limite dell’area. È solo questione di tempo prima che la difesa del Lipsia capitoli e al 70’ Koziello trova il varco giusto per liberare il mancino che riporta in equilibrio il match. Il Colonia però non si ferma e al 77’ Bittencourt firma anche il sorpasso approfittando di una difesa del Lipsia allo sbando: ottimo lo spunto di Risse sull’out destro e il colpo da distanza ravvicinata è un gioco da ragazzi. Ci si aspetta un finale da brivido alla Red Bull Arena, ma le occasioni per Kampl e Orban non trovano lo specchio, gli ultimi brividi arrivano da Ozcan ed Hector senza che Horn sia mai chiamato in causa. Il triplice fischio finale sancisce l’occasione mancata per il Lipsia che dal possibile secondo posto si ritrova quinto a pari punti con il Leverkusen. I tre punti per il Colonia valgono l’aggancio all’Amburgo a quota 17.

TAGS:
Calcio estero
Germania
Bundesliga

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X