Bundesliga: Lipsia, il dominio non basta. L'Hertha cala il tris in dieci uomini

Selke e una doppietta di Kalou firmano il blitz. Pari spettacolare tra Hannover e Leverkusen

Bundesliga: Lipsia, il dominio non basta. L'Hertha cala il tris in dieci uomini

L'Hertha approfitta di un Lipsia in difficoltà per imporsi alla Red Bull Arena nonostante l'espulsione di Torunarigha in avvio. Nella 17ª giornata della Bundesliga Selke (5' e 31') e Kalou (31') capitalizzano al massimo le poche occasioni ospiti, poi Orban al 68' e Halstenberg al 93' fissano il risultato sull'2-3. Nella prima gara di giornata arriva un pirotecnico 4-4 tra Hannover e Bayer Leverkusen.

LIPSIA-HERTHA 2-3

Non riesce a sbloccarsi il Lipsia che porta a quattro la striscia di partite senza vittorie. L'Hertha si conferma una delle squadre più in forma della Bundesliga soprattutto in trasferta, dove fino alla sfida della Red Bull Arena aveva conquistato cinque punti nelle ultime tre gare. I prossimi avversari del Napoli in Europa League cadono in un incontro dominato contro un avversario rivelatosi troppo cinico. Nelle prime battute di gioco è il Lipsia a fare da subito la partita: Timo Werner e due volte Bruma vogliono sbloccare la gara con conclusioni che non impensieriscono Jarstein. I segnali di una giornata storta per la squadra di Hasenhuttl però si vedono al primo affondo dell'Hertha: Esswein serve Selke che calcia un gran destro da centro area, la traiettoria centra la traversa e poi si insacca. Al 5' il Lipsia si trova già costretto ad inseguire, ma l'espulsione di Torunarigha solo due minuti dopo sembra poter riportare in discesa la partita. Il copione si ripete identico con i padroni di casa che conducono il gioco e attaccano a testa bassa. Halstenberg e Klostermann provano a riportare la parità, ma l'Hertha ancora una volta sa far male alla prima vera occasione con Kalou che al 31' colpisce di testa per il raddoppio ospite. Ilsanker prova a riaprire i giochi con un colpo di testa dall'interno dell'area piccola trovando il muro della difesa, Bruma si vede respingere il tiro da Jarstein e Keita manca lo specchio della porta. A inizio ripresa il copione non cambia: il Lipsia parte all'attacco determinato nel recuperare allo svantaggio, la grande mole di gioco non porta al gol e l'Hertha capitalizza ancora al massimo al 51': Selke si libera del diretto marcatore su un calcio d'angolo a da solo al centro dell'area conclude al volo per il tris. Il forcing del Lipsia si trasforma in assedio: Keita, Bruma e Krampl non riescono a impensierire la difesa ospite, poi ci pensa il difensore Orban a riaprire la gara con un colpo di testa al 68' che regala una nuova speranza ai padroni di casa nonostante un'impresa oramai quasi impossibile. L'Hertha rinuncia quasi del tutto ad attaccare e si difende come può di fronte alla sfuriata finale dei padroni di casa. Le occasioni da rete però sono poche con Augustin che regala l'unico tiro nello specchio esaltando Jarstein. Solo al 93' arriva il gol del defintivo 2-3 con Halstenberg che insacca di testa approfittando del ritardo della difesa su un lancio dalle retrovie. Per il Lipsia la rimonta inizia troppo tardi ed è notte fonda alla Red Bull Arena.

HANNOVER-BAYER LEVERKUSEN 4-4

Importante pareggio per l’Hannover contro un Bayern Leverkusen che rallenta nella corsa per il quarto posto. Una gara ricca di gol in cui il Leverkusen ha aperto le danze all’11’ con Brandt, Bebou risponde dopo appena un minuto pareggiando i conti (12’). In una serata nera per le difese al 21' arriva su rigore il raddoppio dell’Hannover con Fullkrug. Ci pensa Mehmedi, al 25’ a ristabilire la parità con una conclusione sul primo palo che trova la complicità del portiere. Al 45’ Klaus regala il tris ai padroni di casa, ma la doppietta di Bailey (47’, 67’) ribalta il risultato clamorosamente il risultato. All'83' l’Hannover trova il gol del 4-4 con Korb che deposita in rete al termine di un'azione confusa con la difesa del Leverkusen che serve la rete del pari su un piatto d'argento.

TAGS:
Bundesliga
Lipsia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X