TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Bundesliga: il Lipsia vince ed è secondo da solo

I prossimi avversari del Napoli in Europa League battono 2-0 l'Augsburg nell'anticipo e staccano il Leverkusen

Foto AFP

Il Lipsia batte 2-0 l'Augsburg nell'anticipo della 22esima giornata di Bundesliga. La squadra di Hasenhüttl vince grazie al gol di Upamecano nel primo tempo (17') e a una punizione di Keita deviata dalla barriera nella ripresa (70'). Il Lipsia, prossimo avversario del Napoli in Europa League, conquista il secondo posto solitario in classifica staccando il Bayer Leverkusen, ma lontano 15 punti dal Bayern Monaco capolista.

Il Lipsia di Hasenhüttl con l'obiettivo di staccare il Leverkusen, con il quale condivide il secondo posto in classifica. L'Augsburg per cercare di bissare l'ultima vittoria e tentare l'accesso nella zona che vale un posto nella prossima Europa League. Alla Red Bull Arena di Lipsia i padroni di casa si presentano con Werner e Poulsen in attacco, Keita in mediana e sugli esterni Bruma e Kampl a dar manforte alla manovra offensiva. Gli ospiti puntano su Gregoritsch unica punta e una mediana a cinque, con l'obiettivo di fermare le avanzate della squadra di Hasenhüttl che, infatti, sono immediate. La prima vera occasione da rete, però, arriva soltanto poco dopo il quarto d'ora di gioco con Werner che da buona posizione calcia troppo debolmente e Hitz si salva in calcio d'angolo. Poco dopo ci prova anche Poulsen ma ancora una volta il portiere dell'Augsburg è bravissimo a sventare il pericolo. Dopo gli errori degli attaccanti, ecco che a sbloccare il risultato ci pensa un difensore: bravo Upamecano (17') a ribadire in rete dalla corta distanza per il gol che porta in vantaggio il Lipsia. Gli ospiti si scuotono e tentano una reazione con Gregoritsch, ma il suo diagonale non è vincente e Gulacsi salva. Si va al riposo con i padroni di casa col minimo vantaggio.

Nella ripresa il Lipsia cerca con forza il raddoppio e lo sfiora al 57' con Werner, che da pochi metri manca la palla cercando una conclusione volante con il destro. Due minuti dopo un destro a girare di Bruma sfiora la traversa. L'Augsburg serra le fila e al 67' sfiora il pareggio con un destro al volo, da fuori area, di Baier sul quale Gulacsi è bravissimo a distendersi sulla sua destra e mandare la sfera in angolo. Al 70' arriva il 2-0 del Lipsia con una punizione fortunata: Keita (alla sua terza rete stagionale) calcia con il destro dai 25 metri e trova la deviazione di Hinteregger che spiazza Hitz, eroico nel provare a salvare con il piede, non riuscendo però a impedire il raddoppio dei padroni di casa. Al 79' il Lipsia ci riprova su punizione, ma lo splendido destro di Kampl supera la barriera e centra in pieno la traversa. Al minuto 88 l'Augsburg va in gol, ma la posizione di Koo è chiaramente irregolare. Al triplice fischio esulta la squadra di Hasenhüttl che conquista il secondo posto solitario in classifica, il miglior viatico per prepararsi alla sfida contro il Napoli, in programma giovedì prossimo allo stadio San Paolo per la gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League.

TAGS:
Calcio estero
Bundesliga
Germania
LipsiaAugsburg

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X