Abidal, rimosso il tumore al fegato

Intervento non ha avuto complicazioni

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Abidal e il compagno Leo Messi, Getty Images

L'operazione cui è stato sottoposto Eric Abidal per la rimozione del tumore al fegato è riuscita. E' stato il Barcellona a diffondere il primo bollettino medico sul proprio sito ufficiale. Il giocatore francese è rimasto sotto i ferri per tre ore, ma l'intervento non ha avuto alcun tipo di complicazione. Abidal, in funzione della sua evoluzione clinica, potrebbe essere dimesso dall'ospedale nel giro di una settimana.

La notizia del tumore al fegato di Abidal aveva, nei giorni scorsi, sconvolto il mondo del calcio. Il ragazzo, 31 anni, solo ieri si era presentato al campo di allenamento del Barcellona per salutare i compagni prima del ricovero. E' stato operato nel pomeriggio alla Barnaclinic, nel complesso dell'Hospital Clinic della città catalana. L'intervento è stato eseguito attraverso una laparo-chirurgia dal professor Josep Fuster Oregon. L'asportazione della parte tumorale è andata a buon fine. La condizione clinica di Abidal, nei prossimi giorni, sarà tenuta costantemente sotto controllo.

Il primo messaggio di vicinanza al giocatore francese è arrivato dal connazionale dell'Arsenal, Samir Nasri: "Sono felice per come sia andata l'operazione al mio amico Abidal - ha spiegato su Twitter - Adesso gli faccio i migliori auguri per la riabilitazione. Sono vicino a sua moglie e ai bambini". Si è poi aggiunto Andres Iniesta, compagno nel Barça: "Grande Abi, il primo passo è stato compiuto. Continueremo a seguirti, certi che tutto andrà per il meglio". Un augurio condiviso da tutti.

I VOSTRI COMMENTI

enzinobs - 19/03/11

in questi casi essere operati qualche settimana prima fa molta differenza, enorme aggiungerei!!!!!!!!!

segnala un abuso

xprocx - 18/03/11

Luka910
Ti posso assicurare che non è così,nel 2008 ho scoperto di avere un linfoma e sono da allora in cura presso un ospedale publico e ti assicuro che tra le persone comuni ho scorto parecchi "vip" che venivano curati esattamente come noi e con la stessa tempistica.

segnala un abuso

PIOXI62 - 18/03/11

Ma no dai ragazzi, per quello anche a noi normali salvano la vita, i medici non fanno differenza. Diciamo che loro che hanno soldi e sono sotto i riflettori possono magari solo essere operati qualche settimana prima. Ma se è destino è destino anche per loro, vip o no

segnala un abuso

Vinky1983 - 18/03/11

luka910 purtroppo hai ragione.......
cmq faccio i migliori auguri ad abidal

segnala un abuso

IODIUBA - 18/03/11

tieni duro Abidal!!!!!!!!AUGURI!!!!! suopererai questo momento BRILLANTEMENTE!!!!!!!!!

segnala un abuso

CHAMPIONS10 - 18/03/11

HAI RAGIONE LUKA910

segnala un abuso

Luka910 - 17/03/11

Sono veramnete felice per lui e per il Barcellona, ma la cosa che mi fa essere scettico è che se fosse stata una persona normale con lo stesso tumore non avrebbe avuto lo stesso trattamento!

segnala un abuso