Aggressione in un bar: in carcere Mamaev e Kokorin

I due calciatori russi resteranno dietro le sbarre per due mesi: rischiano fino a 5 anni

Aggressione in un bar: in carcere Mamaev e Kokorin

I due calciatori russi Pavel Mamaev e Alexander Kokorin resteranno in carcere per due mesi dopo aver picchiato selvaggiamente, in un bar, un alto funzionario del Ministero del Commercio russo. Il provvedimento scadrà il prossimo 8 dicembre in attesa del processo per 'hooliganismo' crimine per il quale rischiano fino a cinque anni di carcere.

TAGS:
Pavel Mamaev e Alexander Kokorin
Aggressione
Russia
Carcere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X