TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Bayern Monaco: Guardiola già in discussione, lo spogliatoio è scettico

Al tecnico spagnolo i giocatori contestano il cambio di ruolo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

NANDO SANVITO

Guardiola, AP

Meno due al ciak di Guardiola in Bundesliga, venerdì il suo Bayern debutta con il Borussia Moenchengladbach e il Pep è già finito nel tritacarne dopo appena cinque settimane dal suo insediamento. E non centrano solo gli strascichi della ormai celebre sconfitta in Supercoppa tedesca contro il Borussia Dortmund. A rendere tesa l'aria attorno al tecnico catalano c'è lo scetticismo dello spogliatoio: diversi giocatori del Bayern non capiscono perché una squadra che ha vinto tutto quello che c'era da vincere la scorsa stagione debba cambiare così radicalmente il suo gioco e le posizioni in campo dei suoi interpreti.

"Mai visto tanti cambiamenti in una squadra vincente" si è sfogato Pizarro. "Non bisogna rendere il calcio più complicato di quello che è", gli ha fatto eco Robben, mentre Mandzukic si sente frustrato perchè nel Bayern di Guardiola non è previsto il centravanti e lui - autore di 22 gol nella scorsa stagione - si intristisce tra panchina e un ruolo da esterno. Questo dei cambi di posizione suscita malumori: capitan Lahm ha costruito una carriera da laterale e ora si ritrova interno di centrocampo, Javi Martinez arretra a difensore centrale, per Ribery tira aria di falso centravanti, Schweinsteiger non è sicuro del ruolo che avrà, Luiz Gustavo ha chiesto di essere ceduto. Lasciano perplesso qualche dirigente anche le polemiche delle scorse settimane sul Barcellona e Vilanova e il fatto che Thiago Alcantara - costato ventuno milioni - sia arrivato tramite il fratello di Guardiola, procuratore. Pep è nervoso, ha già lasciato sul posto stizzito qualche intervistatore e nelle ultime ore ha detto "ho solo 42 anni e alleno da 5, ho molto da imparare" ma è determinato e a fine mese a Praga lo aspetta quel Mourinho, che di lui aveva detto: solo quando si vince in squadre diverse si è grandi allenatori".

TAGS:
Bayern Monaco
Guardiola

I VOSTRI COMMENTI

interlele - 09/08/13

la mia impressione è che pep sia entrato in pompa magna nel bayern e abbia imposto il suo credo. l'errore sta nel piegare la squadra ai suoi moduli invece di assecondarla e poi di far digerire qualche variante ma sempre parlandone con i giocatori al barça la tavola era già apparecchiata da prima lui ha solo finalizzato l'opera ora ha una squadra già completa che ha vinto tutto e sono giovani sta a lui non rompere il giocattolo

segnala un abuso

WC BAYERN - 07/08/13

QUEST'ANNO IL BAYERN NON VINCERA NULLA GUARDIOLA NON VALE NIENTE ERA FACILE AL BARCELLONA MA I MANGIA CRAUTI NON SONO GLI SPAGNOLI HANNO LA TESTA DURA

segnala un abuso

JoeHallenbeck85 - 07/08/13

Ribery falso nueve? Lahm mezz'ala? Questo è pazzo.

segnala un abuso