TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Usa fuori dal Mondiale, Arena: "Un vero fallimento"

Il ct commenta la pesante sconfitta contro Trinidad e Tobago: "Avrei dovuto fare di più per raggiungere il nostro obiettivo"

Usa fuori dal Mondiale, Arena: "Un vero fallimento"

Quello degli Stati Uniti è stato un autentico fallimento: la nazionale a stelle e strisce è fuori dai Mondiali per la prima volta dopo 32 anni. Lo ha ammesso anche il ct Bruce Arena in conferenza stampa dopo la decisiva sconfitta per 2-1 contro Trinidad e Tobago: "Non abbiamo scuse. Abbiamo fallito. Questo è il mio lavoro e avrei dovuto fare di più per raggiungere il nostro obiettivo. Questo è un vero fallimento". 

Ad Arena fa eco Sunil Gulati, presidente della federcalcio statunitense, che ha dichiarato: "Certamente ci aspettavamo di andare a giocare la Coppa del Mondo. Ne siamo stati convinti durante tutta la fase di qualificazione. È una delusione immensa per tutti: i giocatori, il personale, gli allenatori, la federazione e i tifosi. Non è affatto positivo".

Le conseguenze potrebbero essere pesanti, soprattutto per Arena, che potrebbe concludere dopo solo un un anno e mezzo la sua seconda avventura sulla panchina della nazionale maggiore americana. Al momento, il contratto scade al termine di Russia 2018, ma Gulati non ha fatto sapere se il ct di origini italiane rimarrà fino a quella data o verrà sollevato in anticipo dall'incarico.

TAGS:
Arena
Usa
Mondiali
Gulati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X