TRAGEDIA IN COLOMBIA: UCCISO PENARANDA, ATTACCANTE DEL CORTULUA'

Tragedia in Colombia: un sicario ha ucciso Alejandro Peñaranda Trujillo, attaccante del Cortuluà, club che milita nella seconda divisione colombiana. Il giocatore è stato freddato nel corso di una sparatoria a casa di alcuni amici calciatori: le autorità locali stanno indagando. Il tutto è avvenuto in un quartiere di Cali e, secondo le prime ipotesi, l'assassino avrebbe fatto irruzione alla festa per vendicare un presunto tradimento da parte della fidanzata. Oltre a Peñaranda, raggiunto da tre colpi fatali, sono rimasti feriti anche il compagno di squadra Heissen Izquierdo e Cristian Borja, giocatore del Toluca. "I presenti alla festa hanno raccontato di uno sconosciuto presentatosi alla porta chiedendo di una donna. Questi avrebbe successivamente fatto irruzione dal giardino prima di iniziare a sparare nel mucchio, ferendo due persone e uccidendo Peñaranda. Stiamo indagando sul movente, che ipotizziamo possa essere di natura passionale. La dinamica dell'accaduto fa pensare al gesto di un sicario", le parole del generale Hugo Casos a RCN Radio.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X