SPAL, GOMIS AI MONDIALI: “ITALIA RAZZISTA? NO, IGNORANTE”

Sarà l’unico “italiano” a partecipare ai Mondiali in Russia: Alfred Gomis, portiere della Spal, difenderà la porta del Senegal. Arrivato in Italia a 3 anni, cresciuto tra Cuneo e Torino: “Porterò con orgoglio il tricolore in valigia – ha detto al Corriere della Sera – ma ho scelto il Senegal per ricordare mio padre e quello che ha fatto per me. Confermo quanto dissi: l’Italia non è razzista, ma c’è troppa ignoranza”.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X