Serie B: Frosinone ko, l'Empoli si prende la vetta al 95'

I toscani pareggiano in extremis con il Cittadella, solo pari per il Palermo

Serie B: Frosinone ko, l'Empoli si prende la vetta al 95'

Emozionante 26esima giornata di serie B. Il Frosinone cade 1-3 in casa con il Perugia (Soddimo al 9' per i ciociari, poi Cerri al 14', Mustacchio al 74' e Buonaiuto al 90') e l'Empoli al 95' con Bennacer pareggia il gol segnato al 37' da Kouame del Cittadella, portandosi solo in vetta a +1. Il Palermo fa 0-0 con la Pro Vercelli. Ok Ascoli, Avellino, Brescia e Bari (ora terzo). Pari in Carpi-Entella e Pescara-Cremonese.

CITTADELLA-EMPOLI 1-1
Incredibile partita al Tombolato di Cittadella. I padroni di casa, infatti, si portano in vantaggio al 37' del primo tempo con Kouame e sognano il colpaccio che li porterebbe terzi a -2 dalla vetta fino al 95', quando il gol di Bennacer non solo salva l'Empoli dal ko, ma porta i toscani anche da soli al primo posto a 50 punti, a +1 sul Frosinone. 
FROSINONE-PERUGIA 1-3
Clamoroso colpaccio in esterna del Perugia che condanna al secondo posto il Frosinone e alla prima sconfitta stagionale in casa. Decisivo nel bene e nel male Soddimo. L'attaccante ciociaro prima porta avanti i suoi al 9', poi dopo il pareggio di Cerri al 14', si fa espellere sul finire di primo tempo, condannando i suoi a giocare la ripresa in 10 contro 11. Al 74' Mustacchio porta avanti i biancorossi e Buonaiuto in pieno recupero legittima il successo. 
TERNANA-BARI 1-2
Ennesima vittoria per il Bari che supera in trasferta la Ternana 2-1 e si prende il terzo posto con il Palermo. A passare in vantaggio sono gli ospiti con Henderson al 3', ma già all'11 la Ternana trova il pareggio con Defendi. Nella ripresa al 63' Marrone trova il gol vittoria, condannando cosi De Canio al primo ko sulla sua nuova panchina. 
PRO VERCELLI-PALERMO 0-0
Il Palermo non sa più vincere. Dopo le sconfitte con Empoli, Foggia e Perugia arriva un pareggio, a reti bianche, contro la Pro Vercelli. Partita quasi priva di emozioni. Con questo risultato il Palermo si vede agganciato al terzo posto dal Bari. 
FOGGIA-BRESCIA 1-2
Importantissima affermazione per il Brescia, che riesca a battere il lanciatissimo Foggia. A passare in vantaggio sono però proprio i rossoneri, con Nicastro al 37'. Nella ripresa le rondinelle rialzano la testa e con Torregrossa al 68' e con il rigore del solito Caracciolo al 75' confezionano il successo. 

ASCOLI-CESENA 2-1
Cambio di passo dell'Ascoli di Serse Cosmi che supera 2-1 il Cesena. Sblocca la gara al 25' Mogos, ma Fedele (poi espulso nel secondo tempo) al 41' trova il pari. Quasi a inizio ripresa Clemenza, al 51', segna il gol partita. 
AVELLINO-NOVARA 2-1
L'Avellino torna al successo e lo fa nel segno di Gavazzi. La doppietta del numero 11 irpino, infatti, regala tre punti preziosissimi per i campani, che cosi scavalcano in classifica proprio il Novara. La partita Gavazzi la sblocca al 35'. Nella ripresa al 49' Calderoni illude i suoi, poi al 76' il gol vittoria del centrocampista.
CARPI-VIRTUS ENTELLA 0-0 
Continuano a non vincere Carpi e Entella. Le due compagini, infatti, pareggiano a reti bianche e sprecano un buona occasione entrambe per potersi portare in una pozione di classifica migliore. 
PESCARA-CREMONESE 0-0
Tra Pescara e Cremonese la partita non decolla. Poche le emozioni in campo. Nonostante l'ennesima partita senza vittorie, la Cremonese resta all'ultimo posto in zona play off, mentre il Pescara si allontana ancora di più dalle parti basse della classifica.

TAGS:
Calcio
Serie b
27.a giornata

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X