SAMP, GIAMPAOLO: "MERCATO? ANDRA' VIA CHI NON STA BENE QUI"

“Dopo Fiorentina-Samp di Tim Cup la delusione è stata tanta perché pensavo che la squadra potesse giocarsela fino alla fine”. Così il tecnico dei Blucerchiati, Giampaolo in sala stampa: “Noi non possiamo permetterci di gestire, dobbiamo giocare sempre ogni gara al massimo delle nostre potenzialità. Abbiamo pagato alcuni episodi ma ora mettiamoci alle spalle quella sconfitta, alimentiamoci di rabbia senza farci condizionare. Quando la squadra vinceva dissi che quello era tutto fieno da mettere in cascina perché i momenti di magra ci stanno ma vanno gestiti con serenità, senza farsi assalire dall'ansia da prestazione”. Sulla gara contro il Sassuolo: “Dobbiamo essere frizzanti, propositivi, giochiamo come sappiamo. Ripartiamo a cento all'ora per tornare ad essere competitivi. I nostri tifosi ci daranno una mano. Iachini ha fatto tre partite, ma ha una squadra da rispettare che fuori casa ha ottenuto la maggior parte dei punti e in attacco è molto forte". Sul gruppo: "I calciatori sanno quando sbagliano, riconoscono gli errori. Io li rimarco, ma se qualcuno lo fa in maniera troppo evidente mi dà fastidio. Mercato di gennaio? C'è ancora qualche giorno. Andrà via chi non sta bene qui, chi gioca poco e chi reclama spazio”. Gaimpaolo su Skriniar: “La scorsa stagione commise degli errori, ma non lo misi in croce e lavorando è riuscito a venire fuori".

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X