RUSSIA 2018, BOICOTTAGGIO DIPLOMATICO DELL'AUSTRALIA

L'Australia si unisce all'Inghilterra nel boicottaggio diplomatico dei Mondiali in Russia. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Julie Bishop, citato da ESPN. Non ci sarà una delegazione ufficiale a rappresentare l'Australia durante la Coppa del Mondo. Dunque l'ambasciatore australiano a Mosca sarà l'unica figura istituzionale ad assistere alle partite della nazionale. Il governo australiano ha precisato che il boicottaggio sarà esclusivamente a livello governativo e non toccherà la nazionale, che debutterà nel torneo il 16 giugno affrontando la Francia. Il mese scorso, l'Australia ha accusato la Russia di essere direttamente coinvolta nella catastrofe aerea del volo Malaysia MH17, che nel 2014 ha causato la morte di 38 cittadini australiani. Canberra ha così seguito l'esempio di Londra, che non invierà in Russia i suoi rappresentanti dato il gelo dei rapporti con Mosca in seguito all'avvelenamento dell'ex spia russa Skrypal.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X