PORTOGALLO, CRISTIANO RONALDO: "NOI COME NEL 2016"

Nessuna promessa iridata ma sicuramente l'impegno "a mettercela tutta, come abbiamo fatto all'Europeo 2016". Con questa parole Cristiano Ronaldo, in veste di capitano del Portogallo campione d'Europa, ha salutato il presidente lusitano, Marcelo Rebelo de Sousa, che ha accolto a Lisbona il 5 volte Pallone d'Oro e la nazionale in partenza per la Coppa del Mondo in Russia. "Non vi chiedo la Coppa - le parole di Rebelo - Ho detto la stessa cosa due anni fa e molte persone si arrabbiarono con me. E oggi non chiederò una cosa ancora più difficile, vi dico solo di mostrarvi per quello che siete e già così dimostrerete di essere tra i migliori". "Non le diciamo che raggiungeremo l'obiettivo del 2016 - gli ha risposto un emozionato CR7 - ma sicuramente che lotteremo fino alla alla fine, sapendo che nel calcio la speranza è sempre l'ultima a morire. Passo dopo passo vedremo cosa succederà e cosa il torneo iridato ci porterà. Per noi in ogni caso è un privilegio poter rappresentare il nostro Paese indossare i suoi colori", ha concluso il capitano del Portogallo.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X