SportMediaset

Pallone d'oro, il pokerissimo di Messi

L'argentino alza il quinto trofeo personale, Luis Enrique miglior allenatore. Carli Lloyd trionfa tra le donne

A Zurigo niente sorprese, è stata la sera di Lionel Messi. L'argentino ha sollevato il suo quinto Pallone d'oro (dopo quelli del 2009-10-11-12), battuti Cristiano Ronaldo e Neymar. Messi è parso emozionato: "Ringrazio il mondo del calcio". Miglior tecnico Luis Enrique, premio Puskas a Wendell Lira (niente da fare per Florenzi). Pallone d'oro femminile a Carli Lloyd, Jill Ellis miglior allenatrice di calcio femminile.

Era una vittoria chiamata, dopo i 52 gol del 2015 e i cinque trofei vinti con il Barcellona ma la Pulce è sembrata comunque emozionata: "Incredibile essere qui per la quinta volta, era il mio sogno da bambino". Messi interrompe la serie di Cristiano Ronaldo, apparso più tranquillo che in altre "sconfitte", e incomincia a intravedere nello specchietto Neymar, alla prima finale e col mirino puntato sui due mostri sacri. L'argentino del Barça ha ricevuto il 41,33% dei voti, CR7 si è fermato a 27,76%, staccato Neymar a 7,86%.

Un altro che aspira a questo palcoscenico è Paul Pogba, unico "italiano" nella top 11 della Fifa, divisa quantomeno appariscente, un autografo anche su una maglia del Barcellona e che in questa prestigiosa occasione ha voluto ricordare il suo Paese: "E' un onore essere qui, spero di essere su un palco altrettanto prestigioso anche con la Francia agli Europei".

Tra i tecnici, successo di Luis Enrique con il Barcellona dei miracoli. Lo spagnolo, non presente a Zurigo, ha trovato la ricetta vincente per rinnovare il calcio di Guardiola (arrivato secondo), facendo convivere Messi, Suarez e Neymar ma soprattutto ha portato risultati. La controparte femminile è stata appannaggio degli Usa. Pallone d'Oro a Carli Lloyd, una tripletta nella finale mondiale, e l'allenatrice Jill Ellis.

LA CRONACA DELLA CERIMONIA

-E' Ricardo Kakà a premiare il Pallone d'oro 2015: vince LIONEL MESSI. "Incredibile essere ancora qui, era il mio sogno da bambino. Grazie a chi mi ha votato, ai compagni e alla squadra. Ringrazio tutto il calcio, mi ha regalato cose belle e brutte ed ho sempre imparato cose nuove. Grazie!"
-Il presidente ad interim della Fifa Issa Hayatou premia il Pallone d'oro femminile: vince Carli Lloyd, tripletta nella finale mondiale con gli Usa. "Un onore, un sogno. Grazie a chi mi ha votato, alla federazione americana, alla nostra allenatrice Jill, le compagne di squadra. Non credevo di poter diventare la più forte calciatrice del mondo"
-Neymar: "Non vincerò, ma farò festa lo stesso con il mio compagno Messi"
-E' il momento del premio Puskas, per il più bel gol dello scorso anno. E' Wendell Lira, niente da fare per Florenzi: ha segnato in rovesciata nella serie D brasiliana, Goianesia-Atletico Goianiense. "Momento importante per la mia vita"
-Altro momento musicale, sul palco canta Leona Lewis
-Celia Sasic, appena ritiratasi (a 27 anni): "Il momento più bello è stato vincere la Champions con il Francoforte. Il mio obiettivo era fare gol, ora mi aspetta un'altra sfida: farò la mamma"
-Ancora Cristiano Ronaldo: "Vorrei segnare altri 500 gol. Sono il miglior goleader della nazionale portoghese ma preferirei vincere un trofeo col mio Paese. Sono un ragazzo un po' cresciuto, mi diverto ad aiutare i compagni, a divertire i tifosi. Voglio giocare ancora per tanti anni"
-Lucas Radebe, ex calciatore sudafricano con un passato al Leeds, presenta il premio Fifa Fair Play. Quest'anno vengono premiate simbolicamente tutte le organizzazione del calcio mondiale che più hanno contribuito ad aiutare i rifugiati donando attrezzature, palloni, divise.
-Aya Miyama. "Dopo le difficoltà, anche naturali, che il Giappone ha subìto, abbiamo contribuito a riportare un po' in alto il nome del Paese. Il nostro calcio è in crescita"
-Ora tocca ai migliori allenatori di calcio maschile, chi tra Luis Enrique, Guardiola e Sampaoli? L'ex ct argentino Carlos Bilardo premia Luis Enrique (31,08% dei voti)
-Le nomination per il miglior tecnico di calcio femminile: Jill Elis, Mark Sampson, Norio Sasaki. Il premio è vinto da Jill Ellis, che ha vinto il Mondiale di calcio femminile con gli Stati Uniti. "Grazie a giocatrici e staff, è un premio per tutti. Ringrazio la famiglia e la federazione americana".
-Ecco Messi: "Quelli dell'infortunio sono stati due mesi difficili, i compagni mi hanno aiutato. Senza squadra, non sarei qui".
-Nomination per il Pallone d'oro femminile, si parte con Carli LLoyd, campione del mondo con gli Usa: "Il 2015 è stato fantastico. Segnare 3 gol in una finale non pensi sia possibile ma è stato incredibile. Ringrazio le mie compagne di squadra, onorata di essere tra le finaliste"
-Domanda a Cristiano Ronaldo, cosa farai quando ti ritirerai? "Continuerò a portare nel mondo il mio brand, la mia linea d'abbigliamento"
-Pogba premiato nella top 11 del 2015: "Un onore essere qui, spero di essere su un palco così importante anche con la Francia agli Europei"
Sul palco Samuel Eto'o, che premia la squadra più forte del 2015: Neuer, Thiago Silva, Marcelo, Sergio Ramos, Dani Alves, Iniesta, Modric, POGBA, Neymar, Messi, Cristiano Ronaldo. Interviene Van Basten: "Che squadra, se fossi l'allenatore gli direi 'Divertitevi".
-In video i gol che concorrono alle posizioni dalla 4 alla 10 per il premio Puskas: reti meravigliose, tra le quali anche quella di Mexes nel derby cinese e quello di Tevez contro il Parma della scorsa stagione. Poi i top 3, tra cui il gran tiro di Florenzi
-Neymar: "Un grande sogno essere qui con questi campioni e queste campionesse. Spero di essere qui anche in futuro con i miei idoli"
-Messi al microfono: "Ogni anno apprendo qualcosa da tutti, penso a migliorare, sono cambiato dal mio primo Pallone d'oro". Ecco Celia Sasic: "Sono molto contenta di essere qui questa sera"
-Parla Cristiano Ronaldo: "Riesco a essere sempre al top perché curo il fisico e gli allenamenti. Mi piace e continuo a migliorare per questo". Poi Aya Miyama: "Essere qui è fantastico"
-Sul palco entrano Ronaldo, Messi e Neymar e le controparti femminili Carli Lloyd, Aya Miyama e Celia Sasic
-Partiti: si inizia con la musica, due violinisti "rock" danno il via all'evento mentre sugli schermi scorrono immagini dell'annata 2015 con azioni e gol dei finalisti (anche per il Pallone d'oro femminile)

TAGS:
Calcio
Pallone d'oro
Cerimonia
Messi
Cristiano Ronaldo
Neymar

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X