Nedved: "Juve, è difficile chiederti di più. Grande merito è di Allegri"

Il vicepresidente bianconero: "Dybala migliorerà moltissimo". E dà il "benvenuto" ad Ancelotti

Nedved: "Juve, è difficile chiederti di più. Grande merito è di Allegri"

A margine della "Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup 2018", Pavel Nedved ha fatto il punto sulla stagione della Juve. "A me non piace tornare troppo indietro, anche se devo dire che è difficile chiedere qualcosina in più negli ultimi quattro anni - ha detto il videpresidente bianconero -. La Juve ha vinto quattro double e credo che questo verrà apprezzato più avanti, non in questo momento, perché è una cosa molto difficile da fare".

"Bisogna vedere più avanti, ma complimenti all'allenatore e alla squadra, hanno fatto molto bene - ha aggiunto Nedved. In questa stagione diciamo che la Juve c'è stata sempre; da quel che vedevo, ogni tanto aveva la testa più per la Champions".

Merito anche ad Allegri dunque: "Diciamo che Allegri ha costruito tutto questo, in quattro anni è stato molto bravo. Bisogna fargli i complimenti. Ora bisogna andare avanti e non guardare a quello che si è fatto". Su Carlo Ancelotti, chiamato a guidare il Napoli: "Sarà un campionato almeno difficile come quest'anno, perché hanno preso un grandissimo allenatore, che ha vinto ovunque è andato, perciò sicuramente ci proverà anche a Napoli. Noi dobbiamo essere pronti". Su Dybala: "E' un giocatore molto importante, un giocatore sotto contratto con la Juventus, siamo contenti di come sta facendo e lui può ancora migliorare tantissimo, perciò il futuro è suo".

TAGS:
Nedved
Juve

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X