Mondiali 2018, la Fifa minaccia la Spagna: rischio esclusione

El Pais: "La Fifa minaccia l'esclusione per le ingerenze del governo nella federazione". La replica del presidente

Mondiali 2018, la Fifa minaccia la Spagna: rischio esclusione

La Fifa minaccia di escludere la Spagna dal Mondiale di Russia. Lo scrive 'El Pais' che la motiva con "le ingerenze del governo spagnolo per l'elezione del nuovo presidente della Federcalcio iberica (RFEF)" indetta dopo lo scandalo che ha coinvolto Angel Maria Villar, arrestato lo scorso 18 luglio per corruzione. La replica di Larrea, presidente RFEF: "Nessuno ci escluderà. Vogliono portare l'Italia al nostro posto?".

'El Pais' scrive che la Federcalcio iberica ha ricevuto una lettera dalla Fifa in cui viene spiegato che le ingerenze del governo potrebbero portare alla sospensione della RFEF come membro associato della Fifa e di conseguenza all'esclusione da tutte le competizioni, Mondiale in primis. Secondo El Pais, a provocare la reazione della Fifa è stata la proposta del Consiglio superiore per lo Sport (controllato dal governo) di tenere nuove elezioni per la presidenza RFEF: la proposta è stata inviata dal tribunale amministrativo dello Sport al Consiglio di Stato, che però non ha ancora emesso il suo parere. Per la Fifa si tratta di un'ingerenza che mette a rischio l'autonomia della Federazione, in violazione dello statuto.

IL PRESIDENTE DELLA RFEF: "NON CI ESCLUDERANNO"

Dura e irritata la replica di Juan Luis Larrea, presidente della federcalcio spagnola: "Niente e nessuno escluderà la Spagna dal Mondiale. È qualcosa di impossibile. La Fifa vuole sapere cio che le serve e per questo è già prevista una riunione a scopo informativo con il ministro dell'Educazione Martinez e il presidente Fifa Gianni Infantino. Non succederà, cos'è, vogliono mandare l'Italia al nostro posto? Ci siamo conquistati i Mondiali sul campo, la Fifa lo sa".

Anche il primo ministro Rajoy non ha dubbi: "La Spagna fuori dai Mondiali è uno scenario che non contemplo. Sono assolutamente convinto che la Spagna andrà in Russia e che ci andrà per vincerlo. Il ministro mi ha detto che non ha ricevuto alcuna comunicazione dalla Fifa, solo una richiesta per fissare un incontro".

IL COMUNICATO DELLA FEDERCALCIO SPAGNOLA

La Federcalcio spagnola ha diramato un comunicato ufficiale con il quale ha risposto alla questione

- In occasione del sorteggio mondiale dello scorso 1 dicembre a Mosca, il presidente della Federcalcio spagnola Juan Luis Larrea e altri dirigenti hanno avuto diversi incontri e riunioni con esponenti di Uefa e Fifa;
- in queste riunioni i rappresentati di Uefa e Fifa hanno manifestato la propria grande preoccupazione per la situazione che sta attraversando la Federcalcio Spagnola. Ci hanno riferito l'interesse a venire in Spagna per tenere, il prima possibile, una riunione con le più alte istituzioni sportive del nostro paese, al fine di avere una maggiore conoscenza della situazione;
- la Federcalcio Spagnola ha trasferito questa inquietudine al Ministro dell'Educazione, Cultura, Sport, con la preghiera di individuare una data per fissare questo incontro;
- il desiderio della RFEF è che tutto torni alla normalità, che è anche l'obiettivo principale dell'attuale staff dirigenziale: tutti desideriamo che la nazionale spagnola partecipi al Mondiale 2018, ottenuto con una qualificazione molto brillante;
- infine, teniamo a ricordare che l'Articolo 1 del titolo primo, nel suo punto 4, del nostro statuto dice: "La RFEF è affiliata alla Fifa e alla Uefa, delle quali accetta gli statuti e si impegna a metterli in pratica" e nel suo punto C segnala che la RFEF si impegna a "rispettare sempre gli statuti, i regolamenti e le decisioni della Fifa e dell'Uefa".

ITALIA, FLEBILE SPERANZA

Come accaduto per il caso del Perù, poi rientrato, torna ad accendersi una flebile speranza per la nazionale azzurra, giunta seconda nel girone proprio dietro alla Spagna e poi eliminata dalla Svezia allo spareggio. Ma al momento si tratta solo di un fantascenario.

IL PRECEDENTE DEL 2008

Non è la prima volta che la Spagna riceve un avvertimento di questo genere. Nel 2008, alla vigilia di Euro 2008 (poi vinto dalla Roja), la Federcalcio fu avvertita del rischio di una espulsione dal torneo per motivi analoghi.

TAGS:
Spagna
Mondiali
Russia 2018

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X