TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Manchester City in ansia: Gabriel Jesus e De Bruyne infortunati

Guardiola tuona: "Il brasiliano rischia due mesi di stop, gli arbitri proteggano i giocatori"

Manchester City in ansia: Gabriel Jesus e De Bruyne infortunati

Brutte notizie per Pep Guardiola che rischia di perdere Gabriel Jesus e Kevin De Bruyne. Nefasta la sfida sul campo del Crystal Palace, e non solo per il pareggio (0-0) arrivato dopo 18 vittorie consecutive. L'attaccante del Manchester City si è fatto male a metà del primo tempo per un infortunio al ginocchio sinistro; il brasiliano è caduto malamente col ginocchio e, dopo aver tentato di rientrare, ha dovuto abbandonare il campo in lacrime, anche se sulle sue gambe. Kevin De Bruyne, invece, è uscito in barella dopo essere stato duramente colpito da un avversario al 93°: il City stava provando di realizzare la ripartenza della vittoria dopo il rigore clamorosamente fallito Milivojevic.

GUARDIOLA: "GABRIEL JESUS RISCHIA DUE MESI FUORI"

l Manchester City rischia di dover fare a meno di Gabriel Jesus per almeno due mesi. E' quanto ha rivelato Pep Guardiola. "Gabriel Jesus si è fatto male, sarà assente forse un mese o due", ha detto l'allenatore spagnolo a proposito dell'attaccante brasiliano uscito per un problema al ginocchio nel primo tempo. Ma siccome le brutte notizie non arrivano mai da sole, il City rischia di perdere anche Kevin De Bruyne. Guardiola ha spiegato che bisognserà aspettare lunedì per capire la natura dell'infortunio. "Gli arbitri devono proteggere i giocatori. Sappiamo quanto sia duro fisicamente giocare in Inghilterra, ma tutte le squadre rischiano di perdere i grandi giocatori, non solo il Manchester City", ha detto ancora.

TAGS:
Manchester city
Gabriel jesus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X