TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

La Roma fra tre anni avrà il nuovo stadio: è arrivato il sì

E' arrivato il via libera alla costruzione del nuovo stadio del club giallorosso. Si comincia a primavera 2018, per la seconda metà del 2020 sarà pronto

La Roma fra tre anni avrà il nuovo stadio: è arrivato il sì

E' arrivato il sì. La Roma avrà il nuovo stadio. La Conferenza dei Servizi della Regione Lazio ha dato il via libera, poco dopo le 19,30. La costruzione del nuovo impianto comincerà la prossima primavera. I lavori si concluderanno entro due anni. E per la stagione 2020-'21 la Roma potrà giocare le partite nel suo stadio, di proprietà. Il tutto con determinati, e logici, vincoli urbanistici.

PALLOTTA: "CON NOI CRESCERA' LA CITTA'"

"Sono molto felice per quello che questa giornata può rappresentare per Roma, per lo sviluppo futuro del club e per i nostri tifosi, ai quali vogliamo dare la nuova casa che meritano". Il presidente della Roma James Pallotta esprime con una dichiarazione all'Ansa la sua gioia per la svolta sullo stadio giallorosso. "Il nostro progetto - aggiunge - rappresenterà un elemento di crescita per la città. Quella di oggi è una giornata cruciale per Roma e per la Roma. Ci tengo, innanzitutto, a ringraziare le istituzioni e le autorità competenti, che hanno lavorato con dedizione e trasparenza per completare il lungo e complesso iter amministrativo che ha dato il via libera al nostro progetto". "Sono molto felice per quello che questa decisione può rappresentare per la città, per lo sviluppo futuro del club e per i tifosi, a cui vogliamo dare la nuova casa che meritano - ha sottolineato - Siamo tutti entusiasti di poter iniziare i lavori per costruire uno stadio che renderà i tifosi della Roma di oggi e di domani fieri di indossare i nostri colori e di intonare i nostri cori. Il nostro progetto rappresenterà un elemento di crescita per la città, diventando un piccolo tassello della sua incredibile storia. Sono certo, inoltre, che lo Stadio della Roma sarà molto importante per far tornare il calcio italiano nel posto che si merita. Forza Roma", ha concluso Pallotta.

RAGGI: "ROMA AVRA' UNO STADIO FATTO BENE"

"Roma avrà davvero uno stadio fatto bene. Moderno, innovativo ed eco-sostenibile. Abbiamo rivoluzionato e migliorato il progetto dello stadio a Tor di Valle. La conferenza dei servizi ha riconosciuto l'ottimo lavoro fatto". Così, in una nota, la sindaca di Roma Virginia Raggi commenta l'approvazione da parte della Conferenza dei servizi del progetto dello stadio di Tor di Valle. "È stato un lavoro complesso e impegnativo e per questo ci tengo a ringraziare tutti coloro che - aggiunge - hanno reso possibile questo percorso, a partire dagli uffici, dagli Assessori e dai consiglieri di maggioranza. Solo insieme si possono raggiungere grandi risultati e Roma continuerà a dimostrarlo". "Siamo soddisfatti di questo risultato - sottolinea l'assessore l'urbanistica di Roma Capitale Luca Montuori - raggiunto grazie a un lavoro determinato da parte di tutti gli assessorati coinvolti e, in particolare, ci tengo a sottolineare l'impegno degli uffici in prima linea per garantire un attento studio rispetto ad un progetto che punta a fornire al quadrante un miglioramento reale per tutti i cittadini".

L'AUSPICIO DI MALAGO'

"Mi auguro che ci sia un sì per lo stadio della Roma, perché dopo così tanti anni di pianificazione e costruzione del progetto sarebbe clamoroso se questo non avvenisse". Questo era l'auspicio del presidente del Coni, Giovanni Malagò, questa mattina. Non è andato deluso. in merito alla decisione della Conferenza dei Servizi della Regione Lazio sul progetto 'Stadio della Roma'.
"Anche se mi rendo conto che in Conferenza dei Servizi - specifica il capo dello sport italiano a margine dell'edizione 2017 di 'Welfare, Italia' andata in scena a Roma - gli attori sono molti e ormai da funzionario della Pubblica Amministrazione mi sono fatto una discreta conoscenza della materia, ma spero e mi auguro che tutti gli elementi di criticità siano stati superati". 
"Attendiamo curiosi e anche ottimisti - conclude Malagò - fin dal primissimo giorno la mia opinione è sempre stata quella che le società di calcio devono avere uno stadio di proprietà su cui costruire un percorso vincente per il futuro. Poi non entriamo mai nel dettaglio di quelli che sono gli aspetti urbanistici e i vincoli che sono aspetti che non ci riguardano. Noi facciamo solo discorsi di politica sportiva".

La Conferenza dei Servizi ha dato il via libera con prescrizioni allo stadio della Roma. La decisione è stata presa al termine della seduta nella sede della Regione Lazio di via del Giorgione. L'iter approvato prevede l'adozione della variante urbanistica da parte del Campidoglio.

TAGS:
Calcio
Roma
Stadio

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X