SportMediaset

Inter in allerta: l'Arsenal dopo Wenger vuole Mancini. Zanetti: "Resta"

Zanetti: "Ora ci concentriamo sul finale di stagione per il terzo posto, ma i presupposti perché Mancini resti ci sono"

Inter in allerta: l'Arsenal dopo Wenger vuole Mancini. Zanetti: "Resta"

Operazione terzo posto: questo è il (noto) traguardo primario dell'Inter. Operazione-Mancini: e questa è la seconda mission nerazzurra, trattenere il tecnico (sotto contratto e con l'idea di restare in nerazzurro) sul quale da qualche giorno ci sono -forti- le pressioni dell'Arsenal che a fine stagione dividerà i suoi destini da quelli del boss Arsene Wenger, alla guida dei Gunners dal 1996, giusto vent'anni.

E allora, sui due argomenti, ecco le parole del vicepresidente Javier Zanetti intervistato da Premium Sport.
"Crediamo al terzo posto. La partita di Roma ci ha dato sicuramente una grande risposta, una grande consapevolezza. Ora i ragazzi stanno facendo bene nell'ultimo mese, e anche se siamo a 5 punti dalla Roma dico che nel calcio tutto può succedere. Rammarico per i punti persi con le piccole? Quello che è passato non possiamo cambiarlo, ora facciamo bene le prossime 8 partite.
"Mancini all'Arsenal? La società è stata chiara e anche Roberto ci tiene a restare con noi. Ora ci concentriamo sul finale di stagione che sarà molto impegnativo, ma credo ci siano i presupposti per andare avanti".

TAGS:
Calcio
Inter
Zanetti