Bologna-Juve, Allegri in conferenza: "Dybala? Difficile che giochi"

L'allenatore della Juve parla alla vigilia della delicata trasferta contro la squadra di Donandoni

Bologna-Juve, Allegri in conferenza: "Dybala? Difficile che giochi"

Dopo la vittoria a Napoli, dopo il pareggio interno con l'Inter, e alla vigilia della sfida con la Roma, la Juve vola a Bologna per sfidare la squadra di Donadoni. Partita delicata, che però i bianconeri devono vincere. Allegri in conferenza: "Là soffriamo sempre, dobbiamo giocare una grande partita". Su Dybala: "Difficile che giochi, ma anche in passato abbiamo visto grandi calciatori vivere momenti di difficoltà, non sarà l'ultimo".

Dybala si sta allenando bene? Le parole di Nedved erano giuste?
Non parlerei di critiche ma di consigli. Nedved ha giocato qualche partita e qualche consiglio ci sta. Paulo è sempre un ragazzo di 24 anni, deve crescere. E' un momento in cui non ha grande consizione, non segna da un po' ma deve stare sereno. E' stato lo stesso per Higuain, Mandzukic, Alex Sandro. Deve solo allenarsi, poi si gioca come sempre, non c'è un problema Dybala

Con il Bologna gioca?
Difficile che giochi. Devo vedere come stanno tutti. Anche in passato sono stati fuori dei grandi campioni come Pirlo, Pogba e Vidal. Quello che è stato fatto, rimane, poi bisogna rimettersi sempre in gioco. Certi discorsi mi danno anche un po' fastidio

Chi può recuperare per la prossima settimana? Pjanic sarà titolare?
Pjanic sta bene, Cuadrado sarà disponibile per la Roma, Chiellini rientrerà con la squadra in settimana, Buffon ha un problema al polpaccio e va valutato di giorno in giorno. Pjaca è recuperato ed è convocato, Lichtsteiner sta bene

Dybala ha solo un problema fisico o c'è dell'altro, visto che si è parlato anche di vita privata?
Diciamo che ha abituato tutti troppo bene. C'è stata anche la Nazionale. Sulla vita privata, che dire: io non faccio il cane da guardia, io valuto quello che vedo in allenamento, e devo sbagliare il meno possibile

Alex Sandro che momento vive?
Ora sta meglio sia fisicamente che, soprattutto, mentalmente. Con il Bologna gioca titolare

Se manca Cuadrado, è più facile vedere Douglas Costa o Bernardeschi? Ci sarà Marchisio a centrocampo?
Tutti non possono giocare, senza Cuadrado ho uno in meno davanti. Marchisio dipende dal centrocampo: se sarà a due o a tre

A Dybala cosa hai detto?
Gli ho solo detto di venire a Vinovo concentrato e lavorare bene. A Napoli però ad esempio ha fatto bene dando una gran palla a Higuain. Abbiamo bisogno di lui, semplicemente adesso non è in un gran momento, ma non sarà l'ultimo nella storia del calcio

Pjaca sarà un rinforzo?
Intanto ha rilanciato la Primavera con 5 vittorie. Ora sta bene

Soddisfatto dei nuovi o da qualcuno ti aspettavi di più? E con Higuain si è usata una ricetta diversa?
Con Gonzalo ci avevo parlato dicendogli di fare questo, questo e quest'altro. Ognuno deve aiutarsi da solo, ora è tornato il vero Higuain e il merito è tutto suo. E sono contento dei nuovi

Che partita sarà quella a Bologna?
A Bologna per la Juve è sempre difficile. Bisogna fare una gara solida, tecnica, agonistica e tattica, altrimenti buttiamo a mare quanto fatto con Napoli e Inter

Inter e Napoli giocano oggi: un vantaggio?
Intanto speriamo non facciano risultato, ma noi dobbiamo solo vincere

Ora la Var viene utilizzata un po' meno rispetto a inizio stagione. Avevi espresso perplessità...
Io dicevo che bisogna decidere bene quando usarla. Altrimenti invece dell'arbitro si critica la Var, poi l'altro arbitro etc. Io avevo detto che a marzo c'era il rischio di utilizzarla troppo, e invece ci siamo arrivati a dicembre. Detto questo, è stata molto utile per evitare alcuni errori. La cosa più importante è comunque accettare le cose che succedono

TAGS:
Juve
Allegri
Conferenza
Bologna

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X