BOLOGNA, INZAGHI: "IO PSICOLOGO PER OTTENERE IL MASSIMO"

Pippo Inzaghi ha parlato oggi per la prima volta in conferenza stampa da nuovo tecnico del Bologna: “Per prima cosa ringrazio il presidente Saputo e l’intera dirigenza perché da quando sono arrivato mi hanno fatto sentire a casa e importante. Ringrazio anche il Venezia che ha permesso di fare la conferenza nonostante sia ancora sotto contratto con lui. Il Bologna fino all’ultimo giorno mi ha aspettato e questo per me è stato un segnale eccezionale. Mi sono sentito subito importante e martedì in due ore abbiamo trovato l’accordo su tutto. Bologna è quello che cercavo. Non vendo fumo e miracoli. Per allenare bene serve una grande società e qui c’è, serve un grande tifo e qui c’è. I giocatori cercheremo di farli rendere al meglio e penso che una buona base ci sia. Un bravo allenatore non smette mai di imparare. Per me e il mio staff è importante avere una società seria che consenta di lavorare bene. Abbiamo tanti giovani a cui dare fiducia, ho visto diverse partite del Bologna e dopo qualche giorno di ritiro cercheremo di dare certezze alla squadra. Però chi viene qui deve considerare Bologna l’occasione della vita. Vogliamo tornare a fare molto bene e al massimo delle nostre possibilità. Poi è chiaro che ci sono squadre più forti ma promettiamo il massimo possibile. Io ho sempre seguito gli allenatori onesti con me, farò altrettanto con i miei giocatori. So che un allenatore è spesso il miglior psicologo dei calciatori e so che con qualcuno dovrò dire una parola in più e con altri meno. Dovrò conquistare la fiducia dei giocatori con un dogma chiaro ‘il lavoro paga’".

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X