Atletico Madrid, Kalinic punge il Milan: "Felice di essere in un club che gioca la Champions"

Nella prima conferenza in Spagna, l'attaccante non risparmia frecciatine alla società rossonera

Atletico Madrid, Kalinic punge il Milan: "Felice di essere in un club che gioca la Champions"

Prime parole ufficiali da giocatore dell'Atletico Madrid per Nikola Kalinic. “Sono molto felice di poter giocare in questo nuovo stadio ed essere venuto qui all’Atletico - ha detto l'attaccante - . Sono contento di essere arrivato in un grande club che gioca sempre la Champions". Il croato dovrà impegnarsi per trovare spazio alla corte di Simeone ricca di talenti di spessore: intanto però non ha risparmiato una una stoccata al Milan.

"Prometto di dare sempre il massimo in ogni partita. Per fortuna sono con tanti grandi giocatori e con un grande allenatore”, ha aggiunto. Dopo una stagione non brillante con 6 gol in 41 presenze e un mondiale segnato dalle divergenze con il tecnico Dalic che lo hanno portato all'esclusione nel corso della competizione, Nikola Kalinic proverà a rilanciare la sua carriera con la maglia dei Colchoneros. Per le prossime tre stagioni indosserà il numero 9, già appartenuta a Fernando Torres, una delle leggende dell'Atletico Madrid.  Mentre promette il massimo impegno per conquistare una m glia da titolare nonostante la concorrenza serrata di Griezmann e Diego Costa, il croato si definisce "felice di giocare in una squadra che gioca sempre in Champions League e che ogni anno lotta per le posizioni di vertice".

TAGS:
Kalinic
Milan
Atletico madrid

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X