Roma-Atalanta 1-2: Cornelius-De Roon da sogno, DiFra in crisi

Nerazzurri avanti di due gol, espulso De Roon. La Roma con l'uomo in più per tutta la ripresa trova solo la rete di Dzeko

di ROBERTO OMINI

Roma-Atalanta 1-2: Cornelius-De Roon da sogno, DiFra in crisi

Roma-Atalanta 1-2. Un altro colpo a sensazione dell'Atalanta, dopo aver battuto il Napoli in Coppa Italia ha sbancato anche l'Olimpico. Due gol nel primo tempo (Cornelius e De Roon) e il lusso di aver resistito in dieci per tutta la ripresa, dopo il rosso a De Roon. La Roma ha trovato la rete con Dzeko, ma ha denunciato tutte le difficoltà offensive, e non solo, di questo momento: 1 punto in 3 partite.

LA PARTITA

Partite così, lasciano un segno. Inevitabile. Per la Roma (senza De Rossi e Nainggolan, Schick in panchina) era l'occasione di riaversi dal "gelo" natalizio, un punto in due partite e qualcosa (molto o poco) che non funziona. E il qualcosa che non va è molto. Ha subìto l'Atalanta per tutto il primo tempo e non ha saputo riemergere nella ripresa giocata con l'uomo in più. Per l'Atalanta, dopo il ko inflitto al Napoli in Coppa Italia, era la sfida che poteva significare chissà cosa, a proposito del perpetuo "miracolo" che, evidentemente, non è più tale. Ha messo sotto la Roma per un tempo e dopo l'espulsione di De Roon ha saputo resistere per tutta la ripresa con l'uomo in meno, concedendo solo il gol di Dzeko. 

L'uno-due dell'Atalanta, straordinaria prodezza di Cornelius (14') e botta vincente di De Roon (19'), è il marchio nerazzurro e la bastonata per la squadra di Di Francesco in un primo tempo da... incubo. Incubo dei giallorossi, beninteso, incapaci di offendere e soprattutto di difendere. Il tridente preparato da Gasperini, Cornelius a destra, Ilicic centrale e il solito Gomez a sinistra, crea solo imbarazzi e patemi ai giallorossi. Con ripartenze folgoranti sull'onda offensiva di Dzeko e compagni, un'onda d'urto che però si smarrisce in fase risolutiva.
Le assenze ci sono, sono pesanti. E pesano. Gonalons Pellegrini (per De Rossi e Nainggolan) vanno spesso in affanno e l'ordinato e rapido palleggio atalantino fa il resto. I tentativi di raggiungere Dzeko dagli esterni sono infruttuosi, le prove da gol romaniste arrivano per vie centrali e sempre con Dzeko come finalizzatore, mentre su un'altra feroce ripartenza Freuler (37') prende il palo.
Qualcosa, comunque, la Roma comincia a fare caricando la fase offensiva di grinta e volontà, non di precisione. Se non altro, costringe qualche avversario a scorrettezze meritevoli di cartellino giallo e al 44' è De Roon a farne le spese con una contestatissima seconda ammonizione. Espulso lui, espulso Gasperini (proteste), Atalanta in dieci per il tempo che rimane.
Ripresa. C'è Cristante, fuori Ilicic, nel 3-4-2 che Gasp ridisegna con l'uomo in meno. Dentro Schick (fuori Pellegrini), doppio centravanti per venir fuori da questo pasticcio. E la pressione romanista prende -è abbastanza ovvio- consistenza. Peraltro premiata subito dal gol di Dzeko (11') lasciato quasi libero di calciare in corsa, di sinistro, in diagonale. Partita riaperta, i dieci atalantini denunciano affanno, Petagna prende il posto di Cornelius che ha dato tutto, e anche di più. Poi tocca a Masiello rinforzare le barriere, fuori Gomez.
La ricerca romanista in zona-gol, al di là del costante possesso palla, resta comunque complicata. Non è la novità di questo sabato festivo, dura da qualche settimana. E per aggiustare una partita... compromessa, Di Francesco lancia anche Under (fuori Strootman) e Bruno Peres (per Florenzi), alimentando pressione e anche confusione. Ma tant'è. In momenti così, serve fare certe cose. Fra le quali, la confusione prevale. Cementando così una sconfitta che allunga il momento-no: un punto nelle ultime tre partite. Mentre sull'Atalanta che non mette limiti ai suoi sogni si possono soltanto spendere parole di elogio. E ammirazione.

LE PAGELLE

Florenzi 5,5 - Soffre l'esuberanza di Gomez, fatale. Cerca di rifarsi in una ripresa avanti tutta.
Kolarov 5 - Sorpreso (forse) dalla presenza fissa di Cornelius dalla sua parte, va in totale crisi difensiva. Le escursioni in zona-gol non bastano a sollevarlo.
Gonalons 5,5 - E' l'unico dei centrocampisti che rimane fino alla fine, gli altri hanno fatto peggio di lui, in un reparto che solo con l'uomo in più ha saputo fare qualcosa, ma senza luce.
Dzeko 6,5 - Il gol, altri due palloni fuori di niente, ritrovato il suo centravanti, la Roma ha smarrito se stessa.
Berisha 7 - Parate decisive almeno tre. Palloni sfilati a un palmo dal gol, almeno due. Quando le cose funzionano, anche la fortuna non ti volta le spalle.
Caldara 6,5 - Qualcosa a Dzeko deve concedere, ma è poco rispetto al doppio lavoro che gli tocca con l'uomo in meno e, dall'altra parte, uno Schick in più.
De Roon 7 - Il gol, una partita di alta qualità. Anzi: mezza partita. Il cartellino rosso per doppio giallo è un caso che fa discutere. Se lo meritava?
Cornelius 7 - Gasperini lo sposta sulla fascia destra, per un tempo è un demonio che spazza ogni resistenza romanista. E che gol!
Gomez 7 - Valgono ancora gli elogi per uno come lui che se li merita ogni partita?

LE STATISTICHE

• La Roma ha perso in due delle ultime tre giornate, tante sconfitte quante nelle precedenti 20 partite giocate in A.
• La Roma ha vinto solo una delle ultime sette partite di Serie A giocate contro l’Atalanta (3N, 3P).
• E all'Olimpico l'Atalanta ha ottenuto due vittorie e due pareggi nelle ultime quattro gare di Serie A contro la Roma.
• Era da novembre 2016 che l'Atalanta non vinceva tre partite in trasferta di Serie A consecutive.
• Era da settembre 2016 contro la Sampdoria che la Roma non subiva 2 gol in un primo tempo casalingo di Serie A.
• Era da agosto contro l'Inter che la Roma non subiva almeno 2 gol in un match casalingo di campionato.
• La Roma ha subito 2 gol nei primi 20 minuti di gioco: ne aveva subiti 3 in questo parziale in tutto il campionato.
• Seconda espulsione in Serie A per De Roon: la prima nell'aprile 2016 contro il Torino.
• Secondo gol in Serie A per De Roon, che non segnava dal dicembre 2015 nel massimo campionato.
• In 18 delle ultime 19 partite di Serie A, l'Atalanta ha trovato il gol.
• Terzo gol in campionato per Cornelius, il primo in trasferta.
• Dzeko ha trovato il gol in entrambe le ultime 2 gare casalinghe contro l'Atalanta in Serie A: 6 dei suoi 9 gol in questo campionato sono arrivati in casa.
• Quarto assist per El Shaarawy in questa Serie A: in un massimo campionato non ne ha mai forniti di piú.

IL TABELLINO

ROMA-ATALANTA 1-2
Roma (4-3-3): Alisson 6; Florenzi 5,5 (38' st Bruno Peres sv), Manolas 5,5, Fazio 5, Kolarov 5; Pellegrini 5 (6' st Schick 6), Gonalons 5,5, Strootman 5,5 (31' st Under sv); El Shaarawy 6, Dzeko 6,5, Perotti 5. A disp. Skorupski, Lobont, Juan Jesus, Moreno, Castan, Emerson, Gerson. All. Di Francesco 5
Atalanta (3-4-3): Berisha 7; Toloi 6,5, Caldara 6,5, Palomino 6; Hateboer 6, De Roon 7, Freuler 7, Spinazzola 6,5; Cornelius 7 (16' st Petagna 6), Ilicic 6,5 (1' st Cristante g), Gomez 7 (24' st Masiello 6,5). A disp. Gollini, Rossi, Mancini, Castagne, Gosens, Haas, Schmidt, Vido, Orsolini. All. Gasperini 7
Arbitro: Guida
Marcatori: 14' Cornelius (A), 19' De Roon (A), 11' st Dzeko (R)
Ammoniti: De Roon, Caldara (A), Fazio (R)
Espulsi: 44' De Roon (A) per doppia ammonizione
Note: 44', espulso il tecnico dell'Atalanta, Gasperini, per proteste

TAGS:
Calcio
Serie a
Roma
Atalanta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X