SportMediaset

Cerca

Allegri: "Ora serve un filotto"

"Giocato benissimo nella ripresa"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tempo reale

Allegri, foto Lapresse

Un Milan dai due volti ha superato in casa il Siena riavvicinandosi alla zona che vale l'Europa: "Abbiamo giocato un brutto primo tempo - ammette Allegri a fine partita -, invece nella ripresa abbiamo giocato un buon calcio e creato tante occasioni. E' stata una bella vittoria, ma ci serve un filotto per rimontare". Su Bojan, giocatore che ha cambiato il match: "Quando le squadre si allungano sa fare male. Boateng? Deve fare meglio".


NO AL RAZZISMO SULLA MAGLIA
I giocatori del Milan hanno svolto il riscaldamento prima della partita contro il Siena indossando una maglia rossonera con il messaggio 'Ac Milan contro il razzismo', scritto (anche in inglese) sulle spalle. Il pubblico dello stadio di San Siro ha applaudito i calciatori all'ingresso in campo, in particolare Kevin Prince Boateng, che giovedì durante l'amichevole con la Pro Patria ha reagito agli ululati razzisti calciando il pallone in tribuna e levandosi la maglia, prima che la partita venisse sospesa. A fine gara, poi, il Milan ha pubblicato un nuovo comunicato: "L'AC Milan ribadisce il proprio piu' fermo dissenso nei confronti di ogni forma di razzismo, comunque manifestata, e invita gli organi sportivi competenti, nazionali e internazionali, ad adottare e applicare ogni idonea ed efficace misura".

I VOSTRI COMMENTI

Milan58 - 14/05/13

Sosteniamo la squadra più forte
che il mondo ha visto mai
magico Milan vinci per noi
magico Milan... e magico Milan ole!
ora che il Milan è veramente forte
noi della Sud cantiamo insieme così...
...E...O..O forza magico Milan... E...O..O.....

segnala un abuso

Milan58 - 14/05/13

Forza lotta vincerai non ti lasceremo mai. Alè alè alè milan alè. Forza lotta vincerai non ti lasceremo mai ...

segnala un abuso

Milan58 - 03/05/13

Rispondo per l'ultima volta al simpaticone 30ruBe30 volte in serie c
se scrivi su qualsiasi motore di ricerca Juventus Agricola oppure Juventus Fajardo avrai una bellissima sorpresa e....lascia perdere quello che hai letto su topolino o braccio di ferro...i tuoi giornali preferiti e tieniti pure i tuoi "campioni" che io mi tengo i miei. Ora fammi un favore và a nanna che per te è tardi

segnala un abuso

Milan58 - 03/05/13

Rispondo per l'ultima volta al simpaticone 30ruBe30 volte in serie c
se scrivi su qualsiasi motore di ricerca Juventus Agricola oppure Juventus Fajardo avrai una bellissima sorpresa e....lascia perdere quello che hai letto su topolino o braccio di ferro...i tuoi giornali preferiti e tieniti pure i tuoi "campioni" che io mi tengo i miei. Ora fammi un favore và a nanna che per te è tardi

segnala un abuso

30Juve30 - 01/05/13

Rispondo a BBilan58-volteinB.
il commento l'avevo fatto perchè la notizia era uscita su tutti i giornali e guarda caso non su questo sito, ma chissà perchè! :D
Ad ogni modo, la nostra squadra va forte per i campioni. Campioni che noi teniamo stretti alla juve e voi vendete al PSG. ;) taci.

segnala un abuso

Milan58 - 28/02/13

Per rispondere a quel simpaticone di 30ruBe30:
Ragazzi, scrivete su qualsiasi motore di ricerca juventus doping
Ombre di doping sul per il preparatore della Juventus, lo spagnolo Julio Tous Fajardo
Cosa ci fa uno spagnolo esperto di potenziamento muscolare e ottimizzazione sportiva tra i preparatori della Juventus? Come è finito a lavorare per i bianconeri dopo aver lavorato con Nadal? In che rapporti è con Conte che lo ha voluto nel suo team? Conosce i segreti della pratica PRT?

segnala un abuso

30Juve30 - 05/02/13

ragazzi, scrivete su qualsiasi motore di ricerca DOPING MILAN FUENTES
Pare che un dottore spagnolo di nome Fuentes, procurava sostanze dopanti a varie società sportive e ciclisti, e nei suoi appunti di ENTRATE (in denaro) e USCITE (in doping), proprio oggi è spuntata la parola "MILAN", con accanto "600.000" , si sospetta che dal 2001 al 2006 il milan abbia speso 600.000 euro in sostanze dopanti.

andate, non dico fesserie, c'è sul sito della Repubblica, sul sito del Corriere eccetera

segnala un abuso