TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Italia fuori dal Mondiale: un disastro finanziario

Sponsorizzazioni, merchandasing, diritti tv, premi Fifa e scommesse: l'eliminazione costerà cara alle casse azzurre

Foto LaPresse

Niente rimonta contro la Svezia. A San Siro finisce 0-0 e l'Italia di Ventura è inesorabilmente fuori dai Mondiali di Russia 2018. Un clamoroso disastro sportivo ma anche finanziario. Senza i Mondiali, infatti, Figc ed Erario italiano dovranno fare a meno di svariati milioni di euro. Sponsorizzazioni, merchandising, diritti tv, gettito fiscale sulle scommesse e premi Fifa. Un'Apocalisse su tutti i fronti.

Quantificare esattamente il "bottino" non è semplice, ma qualche previsione si può farla senza andare molto lontani dalla realtà. Il primo buco per le casse azzurre lo incassa la Figc. Con l'Italia fuori dai Mondiali, la Federazione dovrà fare i conti con circa dieci milioni di euro di mancati introiti solo per le sponsorizzazioni (corrispettivi + royalties legate al merchandising e bonus vari). A questi si aggiungono i premi Fifa, che vanno dai 9.5 milioni di dollari per le squadre che prendono eliminate alla fase a girone ai 38 milioni di dollari riservati alla squadra che alzerà la coppa.

Ma non è tutto qui. Conti alla mano, infatti, un Mondiale senza l'Italia varrà molto meno anche per le televisioni, con un'importante ripercussione sui ricavi pubblicitari e sulle entrate della Figc per i diritti tv (variabili a seconda delle partite giocate nel torneo). Una debacle che coinvolge anche le scommesse e il relativo gettito per l'Erario: la mancata qualificazione peserà anche sulle casse dello Stato per circa un milione di euro in relazione alle mancate giocate sugli azzurri. Un vero disastro su tutti i fronti.

TAGS:
Calcio
Mondiali
Italia
Conti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X