Nba, playoff: Golden State e Houston con un piede in finale di Conference

I Warriors ringraziano Durant (38 punti) e vanno sul 3-1 contro New Orleans. Stesso parziale nella serie per i Rockets che piegano Utah

Nba, playoff: Golden State e Houston con un piede in finale di Conference

Nella notte Nba vittorie per Golden State e Houston che si portano sul 3-1 nella serie delle semifinali di Conference. Mercoledì entrambe, in gara-5 davanti al proprio pubblico, potrebbero festeggiare l’accesso alle finali. I Warriors espugnano New Orleans 118-92 con super Durant: 38 punti. I Rockets esultano 100-87 sul parquet degli Utah Jazz grazie a un grande Paul (27 punti e 12 rimbalzi). Harden chiude con 24 punti.
 
NEW ORLEANS PELICANS-GOLDEN STATE WARRIORS 92-118
Kevin Durant travolgente in gara-4 delle semifinali di Conference: Golden State vince, porta la serie contro New Orleans sul 3-1 e mercoledì davanti al pubblico di casa della Oracle Arena di Oakland potrebbe già chiudere il discorso e approdare in finale. Nulla da fare per i Pelicans che vanno sotto di 15 punti alla fine del primo quarto, per poi tentare una reazione e arrivare a -7 dai Warriors all’intervallo lungo. Golden State però, alza ancora la voce e alla sirena chiude con un +26 che non lascia spazio a critiche. Superstar della serata allo Smoothie King Center di New Orleans è Kevin Durant, la stella di Golden State chiude con 38 punti all’attivo (più 9 rimbalzi e 5 assist). In doppia cifra anche Curry (23 punti), Thompson (13) e Cook (12). I Pelicans ci provano con Anthony Davis che chiude in doppia doppia (26 punti e 12 rimbalzi), poi Moore (20 punti), Holiday (19) e Clark (11) che non evitano una sconfitta pesante. Mercoledì gara-5 che potrebbe sancire l’approdo di Golden State alla finale di Conference.
 
UTAH JAZZ-HOUSTON ROCKETS 87-100
Un grande Chris Paul trascina Houston alla vittoria in gara-4 delle semifinali di Conference e adesso la serie è sul 3-1 a favore dei Rockets. Alla Vivint Smart Home Arena di Salt Lake City partenza lenta di Utah che va subito sotto per non rialzarsi più. All’intervallo lungo Houston è avanti di dieci punti, un vantaggio che gestisce senza troppi problemi per tutta la durata del match e che alla sirena diventa di 13 punti, a sancire una vittoria che vale un piede nelle finali di Conference. Grande protagonista del match è Chris Paul, vero trascinato dei Rockets con una doppia doppia da 27 punti e 12 rimbalzi. James Harden chiude con 24 punti, in doppia doppia Clint Capela (12 punti e 15 rimbalzi) e 11 punti per Pj Tucker. Tre uomini su tutti per i Jazz che segnano 25 punti con Donovan Mitchell e 15 con Joe Ingles. Doppia doppia da 11 punti e 10 rimbalzi per Rudy Gobert. Mercoledì al Toyota Center di Houston gara-5 che vale il primo match point per i Rockets, davanti al proprio pubblico.

TAGS:
Basket
Nba
Golden State
Houston

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X