Nba, LeBron James ai Los Angeles Lakers

Addio ai Cavs, il re firma un contratto quadriennale da 154 milioni di dollari

Nba, LeBron James ai Los Angeles Lakers

LeBron James ai Los Angeles Lakers. Non c'è voluto molto, la free agency del re è durata appena 24 ore, poi la decisione è stata presa. L'addio a Cleveland era cosa di venerdì, il corteggiamento di Magic Johnson ha funzionato: il re sbarca in California, firmando un contratto di quattro anni da 154 milioni di dollari. Con James i Lakers piazzano altri tre arrivi: JaVale McGee, Lance Stephenson e Kentavious Caldwell-Pope.

"LeBron James, quattro volte Mvp, tre volte Mvp delle Finals, 14 volte All Star e due volte medaglia d’oro olimpica si è accordato per un contratto quadriennale da 154 milioni di dollari con i Los Angeles Lakers". La storia si fa anche così, coi comunicati stampa. Quattro righe scarne, ma di una forza e di una potenza devastanti nella storia dello sport, non solo americano. LeBron James lascia Cleveland e firma un quadriennale da 38,5 milioni di dollari a stagione. Quando scelse Miami, nel 2010, fu allestito un programma televisivo ad hoc, The Decision. LeBron annunciò la sua scelta così: "In this fall... this is very tough... in this fall I'm going to take my talents to South Beach and join the Miami Heat", "porto i miei talenti a South Beach". Due anelli a Miami, poi il ritono a casa, a Cleveland, con l'incredibile successo del 2016 e le due finali perse. L'addio era scritto, certificato venerdì dalla decisione di diventare free agent.

Il pressing di Magic Johnson, plenipotenziario del Lakers, ha avuto successo. I Lakers avevano e hanno lo spazio per ingaggiare più di una stella ma domenica aleggiava la delusione per il mancato arrivo di Paul George, che ha rifirmato con gli Oklahoma City Thunders. Ma LeBron ha un legame particolare con Los Angeles: ha due ville, i suoi figli sono stati iscritti da giugno a due scuole vicino Hollywood. E proprio sabato sera, ricostruisce Espn, Magic si è presentato a casa James. LeBron, tornato dai Caraibi, ha ascoltato, parlato con gli agenti, capito che il progetto dei Lakers era quello che lo convinceva. Ha quindi declinato la proposta dei Philadelphia 76ers e ha deciso di sbarcare per la prima volta a Ovest, per fronteggiare da vicino Golden State e Steph Curry.

L'emozionante lettera scritta da Dan Gilbert, chairman dei Cleveland Cavaliers, ha certificato l'addio di LeBron dal suo Ohio. "Grazie nord-est Ohio per queste incredibili quattro stagioni. Questa sarà per sempre la mia casa", ha scritto su Instagram James, postando la foto dei festeggiamenti del 2016. Ora però i Lakers devono darsi da fare e dare a LeBron, classe '84, una squadra all'altezza. Sono arrivati già tre ingaggi, più o meno di contorno. Da Golden State è stato preso il veterano Javale McGee (classe '88, 1 anno di contratto, 2,4 milioni di $). Poi è arrivato Lance Stephenson, l'ultima stagione a Indiana: classe '90, ha firmato per un anno a 4,5 milioni. Infine Kentavious Caldwell-Pope: arriva da Detroit, classe '93, ha firmato per una stagione a 12 milioni. Un centro, un'ala piccola e una guardia. Ma gli obiettivi importanti sono altri: Kawhi Leonard e Damarcus Cousins. Vedremo che trade verranno allestite, intanto i Lakers, dopo Magic e Kobe, hanno un altro fenomeno assoluto da godersi.

TAGS:
NBA
Lebron james
Los angeles lakers

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X