Virtus Bologna, che colpo: arriva Alessandro Gentile

Dopo Aradori, ecco l'ex capitano dell'Olimpia: giocherà con il fratello

Alessandro Gentile passa alla Virtus Bologna. È il cestista stesso ad aver annunciato il suo trasferimento in Emilia pubblicando su Instagram una foto con il simbolo delle 'V Nere'. Poco prima il giocatore si era congedato dalla sua ex squadra, l'Olimpia Milano, con un "ciao, grazie e buona fortuna", sempre tramite i propri canali social. Poi è arrivata l'ufficialità della società felsinea. Gentile raggiunge a Bologna suo fratello Stefano.

"Dopo la firma di Pietro Aradori, Virtus Pallacanestro mette a segno un altro grande colpo di mercato, portando in bianconero anche Alessandro Gentile", si legge nel comunicato. "La guardia di Maddaloni, talento assoluto della pallacanestro italiana, ha scelto la via di Bologna e della V nera, dove trovera' ad accoglierlo il fratello Stefano, arrivato alla fine dello scorso aprile per contribuire alla promozione di Virtus Segafredo in Serie A e confermatissimo per la stagione 2017-2018". Gentile, che indosserà il numero 0 sulla canotta, sarà presentato giovedì 20 luglio in casa Virtus, alla palestra Porelli di via dell'Arcoveggio, alle ore 12.

Un post condiviso da Alessandro Gentile (@alegentile5) in data:

Ciao. Grazie. Buona fortuna.

Un post condiviso da Alessandro Gentile (@alegentile5) in data:

TAGS:
Alessandro gentile
Virtus bologna

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X