Scudetto Reyer, festa grande: squadra in Piazza San Marco e sul Canal Grande

Il presidente Casarin: "E' un immenso traguardo. Questa vittoria rimarrà scritta nei nostri cuori"

Reyer, Foto Twitter

Grande festa per la Reyer a Venezia in Piazza San Marco e sul Canal Grande per il terzo storico scudetto. "E' un immenso traguardo - ha detto il presidente Federico Casarin rivolgendosi ai tifosi - che abbiamo raggiunto insieme a tutti voi, perché la Reyer è di tutti, è un progetto comune che vuole essere anche una grande famiglia". "Questa vittoria resterà scritta per sempre nei nostri cuori", ha aggiunto.

"Non deve essere però considerato né un punto di arrivo, né di partenza: il nostro obiettivo è di continuare a lavorare come stiamo facendo sperando di fare sempre meglio", ha continuato il patron della Reyer. Il compito di mostrare ai supporter orogranata la Coppa dello scudetto, in qualità di capitano della squadra, è toccato a un emozionatissimo Tomas Ress.

Poche parole da parte del presidente e sindaco della città Luigi Brugnaro, che si è unito al coro "Vogliamo il palazzetto", intonato dai tifosi. "E' un'emozione indescrivibile - ha sottolineato - essere riusciti a riportare il tricolore a Venezia dopo quasi tre quarti di secolo. Credo sia un momento storico per questa citta': grazie a tutti voi per il contributo che ci avete dato, questa vittoria non è solo meritata, ma è davvero anche di ognuno di voi".

Dopo il brindisi collettivo, giocatori, tecnici e dirigenti sono saliti in gondola per la tradizionale sfilata lungo il Canal Grande. Da qui il breve in viaggio in pullman, sino a Forte Marghera, luogo di avvio dei festeggiamenti programmati in terraferma

LA SFILATA SUL CANAL GRANDE

TAGS:
Basket
Reyer
Scudetto
Festa
Piazza san marco
Venezia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X