Olimpia a Mosca per rompere il digiuno

L'EA7 vuole tornare a vincere in Europa

Fontecchio (LaPresse)

"A Mosca sarà dura, loro hanno un roster lungo e giocatori fantastici. Ma siamo tranquilli e andiamo lì decisi a giocarcela fino in fondo”. Fontecchio sa che per l'Olimpia sarà difficie evitare la decima sconfitta consecutiva in Europa: la sfida contro il CSKA si preannuncia complicata. Nonostante tutto, il tecnico Repeša resta positivo: "Veniamo da due partite giocate abbastanza bene, non come vorremmo ma migliori delle precedenti".

In EuroLega, insomma, non sarà per niente facile rompere il digiuno: "In EuroLega ci mancano le vittorie - ha spiegato il coach - ma vogliamo far vedere di essere sulla strada giusta anche il CSKA ha perso le ultime tre gare, gioca in casa, e vorrà rifarsi". Essere continui, a questi livelli, è fondamentale: "Decisiva a questi livelli è la continuità. Ad esempio a Istanbul abbiamo avuto un piccolo calo di tensione alla fine del terzo quarto ed è stato fatale. È quello che dovremo evitare a Mosca, restare sempre dentro la partita e non perdere mai contatto”.
Insomma, l'Olimpia non vuole scendere sul parquet già sconfitta.
Un concetto, questo, ribadito anche da Fontecchio che vuole farsi trovare pronto per il match: “Ho lavorato tanto in allenamento per cercare di farmi trovare pronto. Più che i progressi sul piano tecnico sono stati importanti quelli mentali - ha spiegato l'ala, che ha aggiunto - non giocare  per 4 o 5 partite è duro ma nelle grandi squadre può succedere e devi essere pronto con la testa. A Istanbul abbiamo dimostrato di potercela giocare anche con le migliori, anche in trasferta".

TAGS:
Repesa
Olimpia Milano
Eurolega
Basket

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X